Spruzzalo o saltalo?

all’inizio di quest’anno, fuori dalla mia portata, un’adolescente in lacrime fuori dall’Italia, è colpita da Netflix e affascinata dalla sua donna contorta e dalla sua lotta con la fibrosi cistica. Solo pochi mesi dopo, ora abbiamo il sequel, giustamente intitolato Ancora fuori nervoso, che segue Marta mentre naviga nel mondo degli appuntamenti dopo la sua rottura con il sognatore Arturo. Siamo qui per farti sapere se questo sequel vale il tuo tempo o se sei completamente fuori dalla sua portata.

essenza: Difficile da credere, ma è passato un anno da quando Marta (Ludovica Francesconi) è caduta forte e veloce davanti al sognatore Arturo (Giuseppe Maggio). Da allora ha messo fine alle cose, perché si rendeva conto che erano molto diverse. Marta ora vede Gabriel (Giancarlo Kumari), un bellissimo artista che contempla il suo mondo. Adora dargli filo da torcere, e insieme si divertono molto, anche se di tanto in tanto lei pensa ancora ad Arturo. Nel frattempo, i coinquilini di Marta e le sue migliori amiche, Federica (Gaga Macialli) e Jacobo (Joseph Jura) si sono messi in viaggio; Federica intraprende un nuovo lavoro fittizio (anche se losco) e si ritrova bersaglio di ragazze cattive, mentre Jacopo cerca un degno partner romantico.

Tutto va bene, tranne l’occasionale singhiozzo di salute – Marta ha ancora bisogno di un trapianto di polmone – quando Gabrielle ha la possibilità di andare a Parigi. Marta lo spinge ad andare, ei due iniziano una relazione a distanza, una scelta che si rivela più difficile di quanto entrambi si aspettassero. Mentre Marta e Gabriel affrontano la realtà e si chiedono cosa riserva il futuro, si prepara anche a come potrebbe essere la vita senza che la fibrosi cistica le imponga ogni passo. La storia si ferma proprio come inizia – proprio mentre Marta si dirige verso l’operazione, otteniamo una carta “deve andare avanti”. Solo il tempo rivelerà il destino della nostra signora, del suo amore e di tutti gli altri.

READ  La serie NTT INDYCAR amplia la portata delle trasmissioni globali attraverso nuove partnership
Ancora fuori dal mio film NETFLIX League
Foto: Netflix

Quali film ti ricorderanno di lei? Ancora fuori nervoso Evocherai clic come JJ + MIe Confessioni di una ragazza invisibilee gita indimenticabile, E sfortuna.

Uno spettacolo che vale la pena guardare: Federica (Gaja Masciale) ruba la scena questa volta, e ha la possibilità di brillare di più in questo sequel di quanto non abbia fatto nella prima puntata di questa strana storia. Continua a interpretare magnificamente la migliore amica, ma ottiene anche più della sua storia qui, mentre inizia un nuovo lavoro losco e deve prendere la sua posizione di fronte a una ragazza cattiva in ufficio. Masciale è in parti uguali equilibrio e tempismo comico, ed è più una protagonista che una migliore amica, quindi è giusto che abbia più tempo sullo schermo qui.

Una conversazione indimenticabile: “Gli opposti si attraggono, ma alla fine si sfaldano”, ci racconta Marta, e spiega perché finisce con Arturo.

Genere e pelle: Ci sono alcune cose sotto il cofano e un po’ di ballo sexy, ma Ancora fuori nervoso Tienilo abbastanza addomesticato.

Il nostro consiglio: Non ero un grande fan del primo film della serie quindi forse sono di parte, ma Ancora fuori nervoso Un po’ una seccatura. Non necessariamente per il suo contenuto, ma perché allontana un giovane attore così allegro. Il film si basa molto sulle stesse melodie del suo predecessore per creare dramma (gli alti e bassi della malattia di Marta, ecc.) cose e renderlo memorabile a distanza. Ancora fuori nervoso Molto prevedibile e ripetitivo, elimina ogni rischio reale perché possiamo indovinare dove stanno andando le cose. Il film funziona anche in poco meno di due ore, il che trascina lo spettatore molto più a lungo di quanto dovrebbe e riempie i minuti di piacere per gli occhi non necessario.

READ  Non ho mai visto un altro film inquietante come questo: CBS Pittsburgh

Mentre Ancora fuori nervoso È davvero una delizia per gli occhi – l’uso della luce e la direzione dell’arte sono belli come lo erano la prima volta – tutta l’estetica vibrante del mondo non può compensare un testo molto poco brillante. Ci sono sicuramente dei momenti di crescita per i nostri personaggi (i coinquilini e gli amanti preferiti in particolare hanno delle scene piuttosto dolci, anche se a volte si sentono fuori luogo) ma alla fine, siamo tornati in una situazione emotiva prevedibile. Sempre in base all’intertitolo di chiusura, vedremo una terza edizione di fuori dalla mia portata serie. Se è così, non sono sicuro di quale sia il punto.

La nostra chiamata: saltalo. Ancora fuori nervoso Vanta un grande cuore e una troupe piena di chimica elettrizzante, ma la mancanza di concentrazione della storia e la lunga durata trasformano tutto in una noia senza scopo.

Jade Budowski è una scrittrice freelance con un talento per distruggere le battute, toccare il microfono al karaoke e twittare assetato. Seguila su Twitter: Tweet incorporato.

flusso Ancora fuori nervoso su Netflix

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x