Squadra dell’Inghilterra: Marcus Rashford è scivolato in amichevole a marzo

Marcus Rashford è stato escluso dalla rosa dell’Inghilterra per le due amichevoli internazionali contro Svizzera e Costa d’Avorio, mettendo in dubbio il suo posto nella Coppa del Mondo di quest’anno.

L’attaccante del Manchester United ha subito un drammatico crollo di forma in questa stagione e ha lottato con il tempo di gioco regolare, collezionando solo tre presenze in campionato dall’inizio dell’anno.

Anche Jadon Sancho e Kyle Walker sono stati esclusi dalla rosa di Gareth Southgate, nonostante la prima convocazione del difensore del Crystal Palace Mark Guehy.

Rashford è stato incluso nella rosa preliminare per le qualificazioni ai Mondiali di novembre contro Albania e San Marino per poi ritirarsi per “concentrarsi sul ritorno alla piena forma”.

L’ultima apparizione del 24enne con l’Inghilterra è stata nella finale di Euro 2020 contro l’Italia, quando è stato presentato come sostituto in ritardo per tirare un calcio di rigore ai calci di rigore e ha sbagliato.

L’esclusione di Rashford dalla finale inglese prima della fine della stagione nazionale solleva dubbi sul fatto che sarà selezionato per le finali in Qatar entro la fine dell’anno.

Southgate ha altre due finestre internazionali a giugno e settembre prima di selezionare la squadra finale di 23 uomini per il torneo.

Sancho non è stato incluso in nessuna delle ultime due squadre internazionali dell’Inghilterra

(Getty Images)

Omettendo Rashford, il tecnico inglese ha dichiarato: “È nella stessa posizione di tutti gli altri. Che siano nella squadra o meno, devono giocare bene nel prossimo periodo verso la fine di questa stagione e l’inizio della prossima stagione. .”

“È un momento difficile per lui, e chiaramente non è al suo meglio. Sappiamo comunque molto di Marcos, sappiamo cosa può fare per noi e speriamo che possa riscoprire quel look di cui sappiamo che è capace”.

Sancho è stato escluso dalla rosa dei giocatori internazionali a novembre dopo aver lottato per adattarsi al suo nuovo ambiente allo United dopo il suo trasferimento dal Borussia Dortmund.

Southgate ha ammesso che la forma del 21enne è migliorata da allora sotto la guida dell’allenatore ad interim Ralph Rangnick, anche se ha detto che i rivali nel ruolo non meritavano di perdere il loro posto.

“Gli altri attaccanti della squadra sono un po’ più avanti di lui al momento nel nostro senso. Foden, Sterling, Saka, Smith Rowe, Grealish – se guardi alle stagioni che hanno vissuto.

“Jadon indubbiamente nelle ultime settimane, la sua prestazione è migliorata, ma questa è un’area del campo con molta competizione per i posti e siamo stati un po’ più avanti di quei giocatori”.

Southgate ha aggiunto che l’omissione di Walker era temporanea a causa del suo desiderio di dare più esperienza agli altri terzini destri Rhys James e Trent Alexander-Arnold.

“Con Kyle, gli ho parlato a lungo. Abbiamo pensato che questa fosse un’opportunità per guardare i linebacker più giovani”. “Sappiamo tutto quello che c’è da sapere su Kyle e tornerà con noi a giugno.

“Siamo molto contenti di quello che ha fatto, è una parte importante dei progressi che abbiamo fatto come squadra e puoi vedere nelle partite più importanti per il Manchester City quest’anno che è ancora un giocatore chiave per loro. Ma questi I giovani difensori sono emozionanti, dobbiamo dare anche loro delle possibilità”.

Southgate ha aggiunto: “Con Mark [Guehi]Ha avuto una stagione davvero costante, sono stato molto impressionante con lui dentro e fuori palla. Nelle partite più importanti era molto calmo. Sappiamo molto su di lui anche attraverso i nostri team di sviluppo”.

“È il vincitore della Coppa del Mondo Junior. Ci sono alcune metà del centrocampo che stanno spingendo ed erano molto vicine. Ma questa volta abbiamo aggiunto Mark e Ben White e pensiamo che sia una buona opportunità per vedere i giocatori un po’ più giovani e, si spera, acclimatarsi con noi.”

Nazionale di calcio inglese per affrontare Svizzera e Costa d’Avorio

portieri: Jordan Pickford, Aaron Ramsdale e Nick Pope

Difensori: Trent Alexander-Arnold, Conor Coady, Mark Joy, Rhys James, Harry Maguire, Tyrone Mings, Luke Shaw, John Stones, Ben White

Centrocampisti: Judd Bellingham, Conor Gallagher, Mason Mount, Jordan Henderson, Declan Rice, James Ward-Prowse

Attaccanti: Tammy Abraham, Phil Foden, Jack Grealish, Harry Kane, Bukayo Saka, Emil Smith Rowe, Raheem Sterling

READ  Il CEO di Ospreys Nick Garcia chiede un programma di rugby gallese

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x