Stanley Tucci si stava riprendendo dal trattamento del cancro mentre cercava l’Italia – Movie News | Movie-News.co.uk

Stanley Tucci ha lottato con il suo spettacolo gastronomico “Finding Italy” mentre si stava ancora riprendendo dal trattamento del cancro.

Il mese scorso, l’attore di The Hunger Games ha rivelato di avere un cancro tre anni fa dopo che i medici hanno scoperto un tumore alla base della sua lingua e ha dovuto sottoporsi a radioterapia e chemioterapia.

In una nuova intervista con il New York Times, Tucci ha rivelato che si stava ancora riprendendo dai trattamenti quando ha realizzato la serie di viaggi e cibo della CNN Stanley Tucci: Searching For Italy, andata in onda all’inizio di quest’anno, e ha influito negativamente su come trattare con il cibo. .

“Era dura perché potevo assaggiare tutto, ma non potevo per forza deglutire”, ha detto, aggiungendo che per mangiare una bistecca alla fiorentina, “ha dovuto masticarla per 10 minuti per farla schiarire in gola” mentre altre volte ha solo “dovuto buttare via il cibo”.

Nonostante le sfide, Tucci non ci ha pensato due volte a dire di sì quando è stato chiamato per fare lo spettacolo.

“Non c’era modo che io non lo facessi”, ha detto. “Volevo raccontare da tempo la storia dell’Italia e delle diverse cucine di ogni regione”.

Il 60enne ha perso l’appetito, ha avuto piaghe in bocca dopo tre sedute di radiologia, e tutto quello che ha mangiato era come cartone bagnato “inumidito con gli escrementi di qualcuno”.

Durante la sua guarigione, ha assistito a dimostrazioni di cucina per vivere indirettamente attraverso gli chef.

Ha ammesso: “(Era) strano perché anche l’odore del cibo in quel momento mi avrebbe fatto venire voglia di vomitare”. “Ma mi piaceva guardarli. Volevo solo saperne di più e vivere attraverso di loro in modo vicario. Era un modo per riaverlo”.

READ  Prabhas festeggia il loro 41esimo compleanno con "Radhe Shyam" in Italia

Tucci è ora in remissione ed è improbabile che questo particolare tipo di cancro ritorni.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x