Studio: più cani significa meno criminalità nei quartieri

Nel caso in cui gli esseri umani abbiano bisogno di un altro motivo per amare ed essere grati ai cani, un nuovo studio statunitense rileva che i quartieri con più cani hanno tassi di criminalità inferiori, a causa di più “occhi per strada”.

I ricercatori dell’Ohio State University hanno scoperto che i quartieri con alti livelli di fiducia tra i residenti avevano “livelli inferiori di omicidi, rapine e aggressioni aggravate”. Tra i quartieri ad alta fiducia, quelli con un’alta densità di cani hanno mostrato un’ulteriore diminuzione della criminalità.

Niccolò Bencak, autore principale dello studio e dottorando in sociologia presso la Ohio State University, ha affermato che i residenti devono avere un senso di “efficacia collettiva” che può avere un impatto positivo sulla loro zona. nuova versione.

“Le persone che portano a spasso i loro cani pattugliano i loro quartieri”, ha detto Benchak. “Vedono quando le cose non vanno bene e quando ci sono sospetti estranei nella zona. Può essere un deterrente per la criminalità”.

Lo studio, pubblicato il 25 giugno sulla rivista Social Forces, ha esaminato diversi fattori. Questi includono le statistiche sulla criminalità dal 2014 al 2016 per 595 quartieri nell’area di Columbus, Ohio, nonché i dati di un’indagine di una società di marketing che ha chiesto ai residenti di Columbus nel 2013 se avevano un cane in casa e i dati di uno studio che misurava la fiducia nell’individuo quartieri.

I suoi risultati hanno rivelato che tra i quartieri ad alta fiducia, quelli con più cani avevano tassi di furto con scasso di quasi due terzi inferiori e i tassi di omicidi dimezzati rispetto ad altri quartieri ad alta fiducia con meno cani.

READ  Biden ha chiesto al Congresso di allentare le restrizioni sui visti per i russi altamente istruiti

“La fiducia non aiuta molto i quartieri se non ci sono persone per strada che notano cosa sta succedendo. Questo è ciò che fa il dog walking”, ha detto Penchak.

“Ecco perché i cani hanno un vantaggio nella lotta al crimine rispetto ai gatti e ad altri animali domestici che non hanno bisogno di essere portati a spasso”.

Lo studio ha anche rivelato che più cani nella comunità sono anche associati a un minor numero di crimini contro la proprietà, come i furti con scasso, secondo Pinchak.

Questo perché i cani che abbaiano visibili possono scoraggiare l’attività criminale dagli edifici in cui si trovano, a differenza della criminalità di strada, che si basa sulla fiducia e sulla sorveglianza locali.

In generale, la prossima volta che cerchi casa, il numero di cani che camminano per strada potrebbe essere un fattore da considerare.

“Il nostro studio aggiunge un altro motivo per cui i cani fanno bene a noi”, ha detto Benchak.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x