Tanak lascia l’Italia dopo la caduta di Lappi

Lappé ha avuto un leggero vantaggio sul pilota estone dopo lo sciopero di venerdì ed è entrato nel primo passaggio di Tempio Pausania con 0,7 secondi di vantaggio.

Tuttavia, la finlandese Yaris è caduta fuori dal traguardo dopo aver spinto al massimo per 10,4 km nella prima tappa della giornata e si è schiantata contro un sasso a destra della strada.

L’auto è poi rimbalzata su una roccia dall’altra parte, strappando via la ruota posteriore sinistra e i componenti delle sospensioni, prima di stabilirsi tra i cespugli.

È il secondo rally consecutivo in cui Lappi si ritira, poiché ha tagliato una roccia durante la sua ultima corsa al Rally di Croazia.


Guarda: il capo Lapi è bloccato

Il leader di ieri sera Esapekka Lappi è caduto di 10,3 km a Tempio Busania, il primo test di sabato mattina, lasciando la strada…

Leggi di più

“È davvero difficile sopportarlo”, ha detto Labe. “Mi sentivo davvero come se non avessimo preso alcun rischio sul palco. Probabilmente avrei dovuto frenare un po’ meno in questa curva perché c’era un sasso sul pavimento su cui siamo caduti”. [sump] Una guardia ci ha buttato fuori linea.

“Penso che se avessi frenato più in basso, la parte anteriore della macchina sarebbe stata più alta e probabilmente saremmo sopravvissuti a questo”.

La morte di Lappi ha lasciato Tank comodamente davanti, anche se non ci sono stati segni di ammorbidimento per il pilota della Hyundai i20 N. Ha continuato a vincere tre tappe su quattro per finire il giro con 30,9 secondi.

Craig Breen era il concorrente più vicino di Tank. L’irlandese è passato al secondo posto dopo che il compagno di squadra M-Sport Ford Pierre-Louis Loubet ha rotto la gomma anteriore destra nella SS10, ma ha dovuto affrontare la pressione costante di Dani Sordo, terzo.

Brin ha tenuto a bada Sordo Shipping

Sordo ha ridotto il vantaggio a 1,5 secondi alla fine di Tempio Pausania 1, ma Brien ha risposto con una convincente vittoria su una tappa di Irola-Tola e ha esteso il suo vantaggio a 10,3 secondi. Loubet era sotto di 14,0 secondi e ha adottato un approccio cauto dopo la sua buca.

Adrien Fourmaux è arrivato sesto nel terzo campionato di Puma, seguito da Kalle Rovanperä, che ha superato il compagno di squadra della Yaris Takamoto Katsuta quando il tiro giapponese nella PS11 si è fermato. Gus Greensmith e gli sprinter della WRC2 Nikolai Grizen e Jan Solans hanno completato la classifica.


Video: Neuville arriva nella SS12


Thierry Neuville della Hyundai puntava a scalare la vetta della classifica dopo aver terminato venerdì nono a causa di problemi alla trasmissione. Tuttavia, la fortuna del belga si è esaurita nella terza tappa quando il pass lo ha portato fuori per la giornata.

  • La copertura completa del Rally Italia Sardegna è disponibile su WRC + All Live quiinclusa ogni fase trasmessa in tempo reale, oltre a interviste chiave, funzionalità e analisi di esperti dell’area dei servizi.

READ  Shock per la morte di un passeggero belga su un volo Ryanair diretto in Italia

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

| La Tribuna | 2021 Tutti i diritti riservati

Read also x