Tennis: Sener si qualifica per la finale di Miami battendo Bautista Agut

L’adolescente italiano Yannick Sener si è qualificato per la finale del Miami Open venerdì, superando il settimo seme Roberto Bautista Agut e raggiungendo la più grande partita del torneo della sua giovane carriera.

Sener, che ha raggiunto i quarti di finale dell’Open di Francia lo scorso anno, ha sconfitto Bautista 5-7, 6-4, 6-4 dopo 2 ore e 28 minuti diventando il quarto adolescente a raggiungere la finale maschile nei 36 anni di storia del torneo. Evento sul cemento ATP Masters 1000.

Il 19enne italiano, che ha giocato solo per la terza volta nei 1000 Masters, si è unito al campione del 1990 Andre Agassi, al secondo classificato nel 2005 Rafael Nadal e al vincitore del 2007 Novak Djokovic nelle finali di Miami.

Sener giocherà per il titolo domenica contro il vincitore della semifinale in un secondo momento tra il quarto seme russo Andrei Rublev e il 26esimo seme della Polonia Hubert Horcache, che ha eliminato il secondo seme greco Stephanos Tsitsipas.

Sinner sta cercando il suo terzo titolo ATP dopo lo scorso anno a Sofia e a febbraio agli Australian Open di Melbourne.

Bautista, che ha eliminato il russo Daniel Medvedev nei quarti di finale, ha perso la sua seconda finale ATP Masters 1000 dopo il 2016 a Shanghai, dove ha perso contro il britannico Andy Murray.

Bautista ha rotto la prima metà di Miami, poi ha salvato due break-point e ha mantenuto il vantaggio per 2-0, ma Sener ha rotto l’amore nella sesta partita per pareggiare 3-3.

Lo spagnolo ha nuovamente rotto sul 6-5 quando Sinner ha segnato un rovescio e ha preso il set con un secondo asso al 51 ‘.

READ  Reese Stitchi, superstar di Buxton e Gibilterra, parla dell'esperienza di qualificazione alla Coppa del Mondo

Nel secondo set, Sener ha salvato quattro break-point nel settimo game per mantenere la sua posizione, ma ha inviato un calcio di rovescio nella sua prima opportunità di breakout nell’ottava partita per mantenere Bautista 4-4.

Sinner ha recuperato e poi ha rotto quando lo spagnolo ha segnato un rovescio in rete per forzare il terzo set.

Bautista ha rotto l’amore per il 2-1 nel set decisivo, ma Sener è tornato per rivendicare la vittoria e assicurarsi un posto nella Top 25 ATP la prossima settimana.

Bautista, che aveva 32 anni, stava inseguendo il suo decimo titolo nella sua carriera calcistica, ha perso la sua unica partita precedente con il Sener il mese scorso a Dubai 6-4, 3-6, 7-5, con l’italiano che prendeva 16 assi.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x