Timothy Thibault: agente dell’FBI criticato per volantini anti-Trump dicendo che sta collaborando con gli investigatori

Timothy Tebow, che lavorava nell’ufficio sul campo dell’FBI a Washington come assistente agente speciale, si è ritirato volontariamente dall’FBI la scorsa settimana, secondo una dichiarazione di Morrison e Foerrester, lo studio legale che lo rappresentava. La dichiarazione afferma che Tebow ha affermato di aver informato i suoi supervisori che intendeva ritirarsi circa un mese fa, dopo 30 anni con l’FBI.

L’attività sui social media di Tebow è stata criticata dal senatore dell’Iowa Chuck Grassley, il massimo repubblicano nella commissione giudiziaria del Senato, che a maggio ha inviato lettere al direttore dell’FBI Chris Wray, al procuratore generale Merrick Garland e all’ispettore generale del Dipartimento di giustizia. Inoltre, i repubblicani hanno affermato che Tebow ha preso provvedimenti nel 2020 per sopprimere le indagini dell’FBI sulle finanze di Hunter Biden, il figlio del presidente Joe Biden.

Negli ultimi giorni Trump ha anche intensificato le sue critiche a Tibow nei suoi post sui social media.

Gli avvocati di Thibault hanno affermato che Thibault non ha supervisionato l’indagine su Hunter Biden, ripetendo la testimonianza di Wray secondo cui l’indagine è finita dall’ufficio sul campo dell’FBI a Baltimora.

Nella dichiarazione, gli avvocati di Tebow hanno affermato che sta collaborando con l’indagine dell’Office of the Special Counsel sulle accuse di violazione della legge. Legge di tratteggioÈ una legge che limita le attività politiche dei dipendenti pubblici.

Thibault ha anche negato le accuse di aver intrapreso azioni in qualsiasi indagine per motivi politici di parte, secondo la dichiarazione dello studio legale.

Lo studio legale ha affermato di “credere fermamente che qualsiasi indagine concluderà che la sua supervisione, leadership e processo decisionale non sono stati influenzati da pregiudizi politici o faziosità di alcun tipo”. “È fiducioso che tutte le sue decisioni siano state conformi ai più elevati standard di etica e integrità dell’FBI”.

READ  Il viaggiatore francese scomparso in Egitto un anno fa a Parigi

All’inizio di questo mese, i repubblicani hanno fatto pressioni sul direttore dell’FBI in un’audizione al Senato sui post sui social media di Tibow, che Ray ha definito “profondamente preoccupanti”.

Wray è stato interrogato sull’attività sui social media di Thibault dal senatore John F. Kennedy, un repubblicano della Louisiana, che ha detto che Thibault era in vacanza. Sebbene Wray abbia affermato di non poter commentare “questioni in corso sul personale”, ha notato che Thibault era stato nella sua posizione presso l’ufficio sul campo dell’FBI a Washington “fino a tempi relativamente recenti”.

“Voglio stare molto attento a non interferire con le questioni del personale in corso”, ha detto Ray. “Devo dire che quando ho letto la lettera che descriveva il tipo di cose di cui stavi parlando, l’ho trovata molto inquietante”.

CNN menzionato Il mese scorso, gli investigatori hanno raggiunto un punto critico nelle loro indagini sui rapporti d’affari di Hunter Biden, poiché valutano potenziali accuse contro il figlio del presidente e cercano di attenersi alle linee guida del dipartimento di lunga data per evitare di avvicinare alle elezioni questioni politicamente sensibili. Hunter Biden ha precedentemente negato qualsiasi illecito.

L’FBI ha rifiutato di commentare mercoledì.

Tra gli esempi citati da Grassley nella sua lettera a Wray e Garland, Thibault ha ritwittato una dichiarazione di un gruppo anti-Trump che diceva: “Donald Trump è un uomo psicologicamente distrutto, amareggiato e molto infelice”. Ha anche risposto a un tweet della rappresentante repubblicana Liz Cheney del Wyoming dicendo: “Tuo padre era una disgrazia”.

Inoltre, Thibault ha apprezzato un articolo di opinione pubblicato su LinkedIn intitolato “William Barr Rogue”.

READ  Blocco guidato da un partito di radici neofasciste avanza a maggioranza in parlamento italiano: giorno delle urne

“La palese partigianeria del signor Tebow ha minato il lavoro e la reputazione dell’FBI”, ha detto Grassley in una dichiarazione sul ritiro di Tebow. “I pregiudizi politici non dovrebbero avere posto nell’FBI e gli sforzi per rilanciare la credibilità dell’FBI non possono fermarsi quando viene fuori. Abbiamo bisogno di responsabilità, motivo per cui il Congresso deve continuare a indagare e l’ispettore generale deve indagare a fondo come lei ha chiesto”.

Il mese scorso, Grassley ha scritto che un informatore era apparso nel suo comitato sostenendo che nel 2020 Thibault “ha ordinato la chiusura di un torrente di informazioni relative a Hunter Biden”.

“Il team del quartier generale dell’FBI ha affermato che i rapporti dal flusso sono a rischio di disinformazione. Tuttavia, gli informatori affermano che tutte le informazioni ottenute tramite questo flusso sono già state verificate o verificate”, ha scritto Grassley.

A Ray è stato chiesto del coinvolgimento di Thibault nell’indagine su Hunter Biden durante l’audizione della commissione giudiziaria del Senato di questo mese e ha risposto che l’indagine stava finendo dall’ufficio sul campo dell’FBI a Baltimora, lavorando con l’avvocato statunitense del Delaware David Weiss, che è stato arrestato dall’amministrazione Trump .

Gli avvocati di Tibow hanno fatto eco ai commenti di Ray.

“In particolare, il signor Tebow non è stato coinvolto in alcuna decisione relativa a qualsiasi computer portatile che potrebbe essere oggetto di questa indagine e non ha cercato di chiudere l’indagine”, hanno affermato gli avvocati nella dichiarazione.

Evan Perez della CNN ha contribuito a questo rapporto.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x