Trudeau: Il mondo è determinato ad assicurarsi che Putin perda in Ucraina

Kiev (Reuters) – Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha dichiarato domenica in tarda serata che il mondo farà tutto il possibile per garantire che il presidente russo Vladimir Putin perda la sua guerra in Ucraina, compreso il mantenimento di Mosca sotto sanzioni per anni.

“Quello che Putin deve capire è che l’Occidente è assolutamente determinato e determinato a opporsi a ciò che sta facendo”, ha detto Trudeau a Reuters in un’intervista.

“La sua guerra illegale, la sua escalation e il suo superamento delle linee rosse scegliendo di invadere ulteriormente l’Ucraina significano che noi scienziati faremo tutto il possibile per assicurarci che perda”.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Parlando a margine di una visita non annunciata in Ucraina per colloqui con il presidente Volodymyr Zelensky, che chiama suo amico, Trudeau ha detto che Putin ha commesso un grave errore.

“Commette atrocità contro i civili, ed è tutto perché pensa di poter vincere. Ma non può fare a meno di perdere”, ha detto Trudeau quando gli è stato chiesto cosa avrebbe detto a Putin alla vigilia della commemorazione della sconfitta del nazismo. La Germania nella seconda guerra mondiale, che Mosca chiama la Grande Guerra Patriottica del 1941-1945.

Domenica l’Europa ha celebrato il 77° anniversario della resa dei nazisti. La Russia celebra la vittoria il 9 maggio. La resa incondizionata della Germania nazista entrò in vigore alle 23:01 dell’8 maggio 1945, ovvero il 9 maggio a Mosca.

Trudeau ha anche fatto eco a una dichiarazione rilasciata dal G7 all’inizio di domenica, a seguito di una videochiamata dei leader del G7 con Zelensky, su come le azioni di Putin “portano vergogna alla Russia e ai sacrifici storici del suo popolo” durante la seconda guerra mondiale.

READ  Un giudice ha stabilito che le immagini degli schiavi appartenevano ad Harvard, non al loro diretto discendente

Leggi di più

“Francamente, nel Giorno della Vittoria in Europa, quando tutti celebriamo la vittoria sul fascismo molti decenni fa”, ha detto Trudeau, “Vladimir Putin mette vergogna nella memoria dei milioni di russi che hanno combattuto e sono morti nella lotta per la libertà e la lotta contro il fascismo”.

Putin, il leader supremo della Russia dal 1999 e che lunedì presiederà gli anniversari, negli ultimi anni ha usato il Giorno della Vittoria per circondare l’Occidente con tributi sulla Piazza Rossa prima di una parata di truppe, carri armati, missili e missili balistici intercontinentali. Leggi di più

In precedenza, Trudeau ha affermato che il Canada fornirà nuove armi e attrezzature all’Ucraina e riaprirà la sua ambasciata a Kiev, la capitale del paese. Leggi di più

Putin dice di aver lanciato il 24 febbraio una “operazione militare speciale” per disarmare l’Ucraina e liberarla dal nazionalismo antirusso fomentato dall’Occidente. L’Ucraina ei suoi alleati affermano che la Russia ha lanciato una guerra senza provocazioni.

Trudeau ha affermato che tutti i paesi che hanno imposto sanzioni a Mosca, che hanno inflitto enormi perdite all’economia russa, sono determinati a mantenerle in vigore per tutto il tempo necessario, anche per anni.

“Vladimir Putin non può ribaltare più di 70 anni di stabilità, crescita e prosperità per il mondo e dovrebbe continuare a beneficiare di questa stabilità, crescita e prosperità”, ha affermato.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Copertura a Kiev di Tom Balmforth; Scritto da Lydia Kelly; Montaggio di Leslie Adler

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x