Trump chiede a Putin di rilasciare lo sporco intorno a Bidens

a nuova intervista Pubblicato martedì, l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha invitato il presidente russo Vladimir Putin a rivelare qualsiasi informazione dannosa in suo possesso sulla famiglia Biden, in una sfacciata richiesta di aiuto politico interno da parte del più grande oppositore d’America.

È l’ultimo esempio della volontà di Trump di sollecitare e abbracciare l’aiuto politico interno da potenze straniere, anche da Putin, che è attualmente al lavoro. Supervisionare una sanguinosa guerra contro l’Ucraina.

In un’intervista a JustTheNews, Trump ha insistito Affermazione non provata sugli affari di Hunter Biden in Russia e ha chiesto a Putin di rivelare qualsiasi informazione in suo possesso sulla situazione. Non è chiaro se ci sia una sostanza o se il Cremlino vi abbia accesso.

“Penso che Putin conoscerà la risposta”, ha detto Trump, riferendosi ai possibili rapporti di Hunter Biden in Russia. “Penso che dovrebbe pubblicarlo. Penso che dovremmo conoscere quella risposta.”

È vero, Hunter Biden era ben pagato per il suo lavoro di consulenza in paesi stranieri, tra cui Ucraina e Cina, mentre suo padre, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, era vicepresidente. Il Ministero della Giustizia ha Indagine penale in corso In queste transazioni e potenziali reati finanziari.

Ma nessuna prova è emersa a sostegno delle accuse di Trump secondo cui Biden era coinvolto nella corruzione o influenzato la politica statunitense per guadagno personale, e il presidente non era coinvolto nelle indagini. Hunter Biden ha negato ogni addebito e ha detto che sarà assolto quando le indagini penali saranno terminate.

L’appello pubblico di Trump a Putin risale al suo famigerato commento del luglio 2016 in cui diceva: “Russia, se puoi sentire,” Ha quindi esortato Putin a hackerare le e-mail personali di Hillary Clinton. È stato l’inizio di uno sforzo durato anni da parte di Trump per elevare i suoi orizzonti politici con l’aiuto dell’estero.

READ  Biden considera le sanzioni contro la cerchia ristretta di Putin prima del keynote call di questa settimana

Campagna Trump anche nel 2016 L’ho abbracciato E ha beneficiato del processo di interferenza nelle elezioni russe contro Clinton. Ad esempio, la campagna ha regolarmente manomesso e-mail democratiche violate e trapelate dall’esercito russo e membri della cerchia ristretta di Trump si sono incontrati durante la campagna con un agente russo che ha promesso sporcizia a Clinton.

Nel 2019 Trump la pressione Presidente ucraino Volodymyr Zelensky avviare indagini sulla corruzione infondate contro l’allora candidato Joe Biden e trattenere quasi 400 milioni di dollari in aiuti militari statunitensi come parte del piano. Questo incidente ha portato al primo impeachment di Trump.

Durante la campagna del 2020 sono emersi alcuni dei principali alleati di Trump collaborato Con una spia russa nota per diffondere disinformazione su Biden e la sua famiglia, comprese alcune delle stesse accuse di corruzione menzionate da Trump nella nuova intervista.

La clip di Trump che chiede aiuto a Putin, pubblicata da un sito di notizie fondato da John Solomon, giornalista pro Trump che Copertura precedente Sulle relazioni di Biden con l’Ucraina ha perso credibilità. Ha detto alla CNN che l’intervista di lunedì è stata registrata a Mar-a-Lago.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x