Tu o qualcuno vicino a te avete un problema con il gioco?

Tu o qualcuno vicino a te avete un problema con il gioco?

Scopri i segnali di pericolo e i sintomi e impara come fermarti.

I problemi di gioco possono capitare a chiunque, da qualsiasi estrazione sociale. Il gioco d’azzardo si evolve quindi da una divertente distrazione innocua a un’ossessione malsana con gravi conseguenze. Che tu scommetta su sport, roulette, poker o slot, in un casinò, in pista o online, un problema di gioco può mettere a dura prova le relazioni, interrompere il lavoro e portare a un disastro finanziario. Puoi anche fare cose che non avresti mai pensato di fare come indebitarti enormi o persino rubare soldi per giocare.

La dipendenza dal gioco d’azzardo, nota anche come gioco patologico, dipendenza dal gioco o disturbo da gioco, è un disturbo del controllo degli impulsi. Se sei un giocatore compulsivo, non puoi controllare l’impulso a giocare, anche se ha conseguenze negative per te o per i tuoi cari. Giocherai indipendentemente dal fatto che tu sia sopra o sotto, al verde o arrossito, e continuerai a giocare indipendentemente dalle conseguenze, anche quando sai che le probabilità sono contro di te o non puoi permetterti di perdere.

Naturalmente, puoi anche avere un problema con il gioco senza perdere completamente il controllo. La dipendenza dal gioco è qualsiasi comportamento di gioco che sconvolge la tua vita. Se giochi d’azzardo, spendi quantità crescenti di tempo e denaro, insegui perdite o giochi nonostante le gravi conseguenze nella tua vita, hai un problema con il gioco.

Una dipendenza o un problema dal gioco d’azzardo è spesso associato ad altri disturbi del comportamento o dell’umore. Molti giocatori problematici soffrono anche di problemi di abuso di sostanze, ADHD incontrollato, stress, depressione, ansia o disturbo bipolare. Per superare i tuoi problemi di gioco, devi anche affrontare queste e tutte le altre cause sottostanti.

READ  Recensione: Luca - Miele Emma

Al giorno d’oggi è molto facile giocare online su siti come 22Bet. Forse troppo facile. Fai attenzione!

Anche se ti sembra di non essere in grado di smettere di giocare d’azzardo, ci sono molte cose che puoi fare per superare il problema, riparare le tue relazioni e le tue finanze e, infine, riprendere il controllo della tua vita.

Il primo passo è separare i miti dai fatti sui problemi di gioco:

Miti e fatti sui problemi di gioco

Mito: devi giocare ogni giorno per essere un giocatore problematico.

Fatto: un giocatore problematico può giocare spesso o raramente. Il gioco d’azzardo è un problema se causa problemi.

Mito: la dipendenza dal gioco non è davvero un problema se il giocatore può permetterselo.

Fatto: i problemi causati dal gioco d’azzardo eccessivo non sono solo finanziari. Troppo tempo dedicato al gioco può anche portare a problemi legali e relazionali, perdita del lavoro, problemi di salute mentale tra cui depressione e ansia e persino suicidio.

Mito: avere un problema con il gioco è solo un caso di debolezza di volontà, irresponsabilità o mancanza di intelligenza.

Fatto: sembra che i problemi di gioco colpiscano persone di tutti i livelli di intelligenza e background. Se sei stato responsabile prima di altre persone e se hai una forte volontà, potresti avere un problema con il gioco anche più avanti nella vita.

Mito: i partner di giocatori problematici spesso spingono i loro cari a giocare d’azzardo.

Fatto: i giocatori problematici spesso cercano di razionalizzare il loro comportamento. Incolpare gli altri è un modo per evitare di assumersi la responsabilità delle proprie azioni, compreso ciò che serve per superare il problema.

READ  Viaggio "Vacanze Romane" di Audrey Hepburn

Mito: se un giocatore problematico si indebita, dovresti aiutarlo a risolverlo.

Fatto: semplici soluzioni rapide sembrano fare il trucco. Tuttavia, salvare il giocatore dal debito può effettivamente peggiorare la situazione consentendogli di continuare a giocare…

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x