Ulteriore caso di influenza aviaria rilevato in Indiana

L’Indiana ha segnalato un ulteriore caso di influenza aviaria martedì notte, a mezzo miglio dal caso iniziale segnalato l’8 febbraio.

Un’altra azienda turca è risultata positiva durante le procedure di routine di quarantena dello stato emanate a causa del caso dell’8 febbraio. secondo Consiglio statale per la salute degli animali dell’IndianaCi sono 26.473 uccelli in procinto di essere spostati, portando il numero totale di uccelli colpiti nello stato a 55.473.

Per saperne di più: Un altro caso di virus mortale del pollame trovato in Kentucky

Nel 2021 l’a Servizio nazionale di statistica agraria Ha riferito che quasi 20 milioni di tacchini sono stati allevati in Indiana, rendendolo lo stato produttore di tacchini n. 3. La contea di Dubois, dove sono stati segnalati entrambi i casi, è la contea produttrice di tacchini n. 1 dello stato.

L’influenza aviaria è stata diagnosticata l’ultima volta nello stato nel 2016. Quell’anno, l’Indiana ha perso 258.045 tacchini e 156.178 polli sui 10 casi della contea di Dubois.

Uno dei modi più comuni in cui si diffonde l’influenza aviaria è attraverso gli escrementi di uccelli selvatici. Il Dipartimento dell’Agricoltura dell’Indiana suggerisce che gli agricoltori prendano misure come avere una stazione designata per lavare le scarpe o stivali da fienile per evitare di rintracciare il letame nei loro fienili o mettere reti per tenere fuori gli uccelli selvatici.

I funzionari dell’Indiana incoraggiano le fattorie commerciali a chiamare il veterinario se sospettano un caso di influenza aviaria. I coltivatori per hobby o coloro che non hanno un veterinario sono incoraggiati a chiamare l’USDA Health Bird Hotline al numero 866-536-7593 per contattare un veterinario statale o federale.

READ  I civili ordinari diventano astronauti nel nuovo promo del conto alla rovescia per la serie di documentari: Inspiration 4 Mission to Space

Per saperne di più: Gli Stati Uniti confermano che l’influenza aviaria è altamente contagiosa nell’allevamento di tacchini dell’Indiana

I segni dell’influenza aviaria includono la morte di uccelli senza sintomi clinici; mancanza di energia; Diminuzione della produzione di uova. uova sbucciate o deformate; gonfiore o colorazione viola della testa, palpebre, pettine e ostruzioni; rinorrea; tosse; Starnuti incoerenti. e diarrea. L’USDA ha una risorsa con immagini per aiutare Identificazione di scolorimento e altri segni clinici.

Se gli agricoltori hanno un uccello che credono sia morto di influenza aviaria, i funzionari statali li incoraggiano a raddoppiare i sacchetti e a mettere l’uccello in frigorifero per conservarlo per i test.

L’influenza aviaria non è una malattia di origine alimentare e non rappresenta un rischio per la sicurezza alimentare.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x