Ultimo infortunio di Harry Kane: l’attaccante del Tottenham salterà “ poche settimane ” dopo essersi infortunato alle caviglie davanti al Liverpool

T

Il Tottenham sembra essere fuori da Harry Kane per un certo numero di settimane dopo che si è infortunato alle caviglie durante la prima metà della sconfitta di giovedì a Liverpool.

È la terza volta consecutiva che Kane – che ha una storia importante di infortuni alla caviglia – ha subito un infortunio, con problemi alla caviglia nel 2018/19, seguito da uno strappo al tendine del ginocchio la scorsa stagione che lo ha lasciato in disparte per diversi mesi.

È stato anche eliminato dal fitness prima della finale di UEFA Champions League 2019 a causa di un altro infortunio alla caviglia.

“Due caviglie, la prima è stata un brutto contrasto, era Thiago, e la seconda non lo conoscevo bene”, ha detto l’allenatore del Tottenham Jose Mourinho alla BBC dopo la partita quando gli è stato chiesto un aggiornamento su Kane.

“Ma due infortuni ad entrambe le caviglie, il secondo peggiore del primo – poche settimane [Kane will miss]Non lo so, non lo so.

“Ci sono giocatori che non puoi sostituire. Quando succede succede ma penso che dobbiamo lottare contro di lui, non possiamo fare altro”.

Parlando con BT Sport, Mourinho ha dichiarato: “Si è infortunato alle caviglie. Ha detto che stava gareggiando con un dolore che avrebbe potuto essere in grado di fare, ma entrambi – era così doloroso e così doloroso che non poteva.

“Non poteva. È un ragazzo con un buon spirito di sacrificio, poteva combattere il dolore, ma per lui era difficile”.

Il Tottenham, sesto, affronterà una trasferta a Brighton in Premier League domenica prima del suo storico derby londinese contro il Chelsea Thomas Tuchel in N17 giovedì prossimo (4 febbraio).

Il mese prossimo il Tottenham affronterà anche il Manchester City, capolista della Premier League, e il suo brillante rivale West Ham, oltre a una partita del quinto turno di FA Cup contro l’Everton e la 32esima partita della European League contro il Wolfsberger dell’Austria.

L’Inghilterra, guidata da Gareth Southgate, è tornata in campo a marzo con un trio di qualificazioni alla Coppa del Mondo 2022 contro San Marino, Albania e Polonia.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x