Un alto funzionario della difesa ha affermato che gli Stati Uniti stavano vedendo “rapporti non confermati” di forze russe in Ucraina che non rispettavano gli ordini

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel è visto durante la sua visita a Odessa, in Ucraina, il 9 maggio, in questa foto rilasciata dall’Ufficio stampa del Consiglio europeo. (Dario Pignatelli/Servizio stampa del Consiglio europeo/AFP/Getty Images)

Durante un incontro con il primo ministro ucraino lunedì, un funzionario dell’UE ha detto alla CNN che il presidente del Consiglio europeo Charles Michel e altri partecipanti “dovevano boicottare l’incontro per mettersi al riparo mentre i missili colpivano di nuovo la regione di Odessa”.

Leggendo la visita di Michel, il funzionario, che non era in Ucraina, ha affermato che il presidente Michel e il primo ministro Denis Shmyal erano stati raggiunti dal presidente ucraino Volodymyr Zelensky tramite un collegamento video da Kiev e le loro discussioni si sono concentrate su come l’UE potrebbe continuare a sostenere al meglio L’Ucraina nell’affrontare l’Ucraina: le sfide umanitarie, economiche e militari che sta attualmente affrontando”.

Intervenendo a Odessa, Michel ha detto di voler assicurare Zelensky e “a tutto il popolo ucraino, che il nostro sostegno sarà il massimo” e che l’UE “darà il più possibile” in termini di equipaggiamento militare.

Ha anche affermato che l’Unione europea si stava coordinando con la comunità internazionale al fine di “mobilitare supporto finanziario e competenze, per poter affrontare le sfide umanitarie, e anche per essere in grado di gestire il paese, e hai bisogno di liquidità e iniziare la ricostruzione del Paese”.

Michel ha aggiunto: “Sappiamo che tu e il popolo ucraino state combattendo per la vostra patria, per il futuro dei vostri figli e per le vostre libertà, ma state anche combattendo per i nostri principi, valori, democrazia e diritti democratici europei comuni”.

“Ecco perché è nostro dovere morale sostenerti il ​​più possibile”, ha detto.

In una dichiarazione video, Zelensky ha ringraziato il presidente del Consiglio europeo per il suo sostegno e per aver dato all’Ucraina “la possibilità di essere uguale nella famiglia dell’UE”.

READ  La PGA statunitense afferma che il campionato PGA 2022 non si giocherà nel torneo Trump

“In questo momento difficile – di bombardamenti e guerre – la tua posizione coraggiosa e il tuo essere personalmente a Odessa non solo sono i benvenuti, ma suscitano molta gratitudine”, ha aggiunto il leader ucraino.

Lunedì scorso, Serhiy Prachuk, portavoce dell’amministrazione militare della regione di Odessa, ha affermato che le forze russe Sono stati lanciati quattro missili da crociera Onyx nella regione.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x