Un cappello in Inghilterra è tutto ciò che Patrick Bamford chiede: non è niente di più di quello che si merita

L’attaccante del Leeds Patrick Bamford

(Pool tramite Reuters)

Lanciare freccette al vicino palo, dove occupava uno dei difensori, prima di rubare una marcia a un altro. Swish con il piede sinistro e una freccia nell’angolo inferiore. Con l’attaccante finito, lo scorso fine settimana troverai poco meglio della partita di apertura di Patrick Bamford contro il Fulham venerdì.

Solo che, beh, Bamford non la vedeva in quel modo. “E ‘stato un finale chiaro … direttamente dalla mia gamba!” Ha scherzato alla fine della partita che ha vinto con la sua squadra questo gol e un passaggio decisivo a Ravenha. Una prestazione che ha aiutato il Leeds United a battere il Fulham 2-1 e ottenere la dodicesima vittoria stagionale. Sii accolto con cucchiai di umiltà.

Era l’umiltà su cui Bamford doveva fare affidamento all’inizio della settimana dopo che la prima convocazione dell’Inghilterra non si era concretizzata. In risposta, è arrivato questo spettacolo di energia e maestria che ha visto l’allenatore avversario Scott Parker elogiare uno dei migliori attacchi della Premier League.

È lassù, ha detto Parker. “Il lavoro che sta facendo è assolutamente incredibile. A questo si aggiunge il suo record di gol, che è stato molto buono quest’anno. Un passo avanti per lui: so che ha segnato gol nel torneo per un po ‘di tempo per diversi club, ma ora sta dimostrando la sua competenza nella grande lega “.

Naturalmente, a Bamford è stato chiesto del suo disprezzo per l’Inghilterra nei suoi impegni nei media come Man of the Match. “Potrei essere con un colpo – chi lo sa?” La sua posizione era quella in cui si trova rispetto ai Campionati Europei di questa estate. Questa è stata la pepita solida più attraente da un briefing post-partita durante il quale ha trascorso molto tempo a piangere se stesso a causa del tallone posteriore di Tyler Roberts mentre guardava l’obiettivo in anticipo.

READ  Segui Lady Gaga e Adam Driver in tutta Italia

L’allenatore del Leeds Marcelo Bielsa era come un sentimento reciproco dopo la partita del venerdì sera quando gli è stato chiesto se la sua stella principale fosse stata guidata dal suo disprezzo internazionale. Performance “Questo è quello che avresti potuto vincere”.

Per saperne di più:

“Non credo che avesse quello spirito”, ha detto Bielsa. “Come ogni giocatore che gioca, è scelto, ma non credo che avesse lo spirito di provare a dimostrare che si sbagliavano. Il fatto che fosse considerato davvero prezioso è stato davvero fantastico. Ha fatto uno sforzo molto grande, e io l’ho visto giocare una partita molto coraggiosa e l’ho visto giocare bene, a prescindere da Karim. “”.

L’allineamento di Bielsa con il catarro comportamentale di Bamford non è sorprendente. Puoi discutere di come i due siano entrati nella vita dell’altro. Bielsa voleva piedi acuti e una mente acuta. Bamford voleva semplicemente che fosse ambito, ma era sempre disposto a impegnarsi per conquistarlo. Nell’estate 2018, è stato portato dal Middlesbrough come uno dei primi acquisti per l’Argentina per Elland Road.

Sappiamo molto della storia passata di Bamford ora, e questo di per sé è una testimonianza di quanto sia progredito. Perché tutto questo – l’istruzione privata, lo status di Harvard che l’ha rifiutata, l’audacia di parlare una lingua straniera e questo violino temuto – non è stato trasformato così tanto, si è trasformato in vino per gli sciocchi. Tutta la debole indifferenza che ha da bere mentre continua a lasciarsi alle spalle, correndo, cercando di fare la differenza in ogni modo possibile. In un certo senso, questo è ciò che rende questa particolare scrollata di spalle dell’Inghilterra ancora più irritante.

READ  Iene, battute di Francesco Obeni ed Emma Marron

Perché da un punto di vista narrativo, abbiamo lasciato il pensiero ai modi in cui Bamford trascurato ha ragione a provare paura, soprattutto di fronte all’uscita istantaneamente numerabile di Olly Watkins che si è unito alla squadra prima di lui. Bamford ha 14 gol a 10 per l’attaccante dell’Aston Villa e conduce da sei a tre assist. Quindi questo chiaramente non è vero.

Bamford festeggia con i compagni di squadra Leeds POOL / AFP tramite Getty Images

Tuttavia, Watkins è più produttivo con la palla, con 32 occasioni create finora contro le 20 di Bamford. Watkins è secondo in Premier League nei duelli vinti dagli attaccanti (200). Bamford è al 38 ° posto. Questo non significa che uno lavori più duro di un altro: queste statistiche sono metriche rudimentali che non determinano il lavoro fuori dalla palla, e in cui Bamford eccelle. Ma, lavorando all’indietro, potrebbe avere importanza. Probabilmente no. Ma forse?

Anche inquadrare la partita Bamford-vs-Watkins non ha altro scopo che screditare uno dei due talenti offensivi più attraenti della stagione. Tuttavia, i neri e i bianchi sono i perdenti in questa guerra fasulla, Bamford.

Con il massimo rispetto, Bamford potrebbe continuare a essere un “perdente” per qualche tempo. Questo è simile a un onore internazionale ed è il prodotto di una serie di infortuni alle opzioni preferite di Gareth Southgate. Tammy Abraham, Callum Wilson, Danny Ings e Jason Sancho – i rivali centrali così come i rivali – si sono tutti infortunati prima delle partite contro San Marino, Albania e Polonia.

I profili di età in questione non danno al 27enne un enorme impulso tra i suoi rivali. Wilson ha 29 anni, Ings 28 e Abraham 23, mentre Watkins (25) e Dominic Calvert Lewin (24) nell’attuale accordo siedono sul lato destro dell’argomento “potenziale”. Anche nel breve periodo, il rientro in lista di un infortunato lo tiene più lontano dall’euro. E la lealtà di Southgate verso coloro con cui ha già lavorato non promette nulla di buono per i potenziali piani estivi di Bamford.

Ci risiamo, parlando degli anni che Bamford non ha e dei consigli che potrebbe non avere. Al contrario, Southgate era filosofico sulla situazione: “È così sfortunato e chi lo sa? Potremmo essere seduti qui in pochi giorni, e abbiamo avuto un problema, e Patrick è anche un giocatore che aspettiamo molto”.

L'allenatore dell'Inghilterra Gareth Southgate sembra molto & # x00201d;  A Bamford prima di EurosPOOL / AFP via Getty Images

Il Ct dell’Inghilterra Gareth Southgate “guarda molto” a Bamford davanti a EurosPOOL / AFP via Getty Images

La cosa importante di tutto questo è che Bamford sembra mantenere il livello. La sua prestazione contro il Fulham non è stata vendicativa. I suoi contributi hanno portato il Leeds all’11 ° posto, all’inizio della metà superiore, uno scenario da sogno per la loro prima stagione nella prima divisione 16 anni dopo. A sua volta, Bruno Fernandez ha eguagliato il giocatore del Manchester United per la sua partecipazione a segnare gol fuori casa in questa stagione (13).

Anche in mezzo a questo vampiro lilla, la cui stagione potrebbe finire domani in uno strano incidente in casa e sarà ancora il numero uno della sua carriera, è suo diritto essere spaventato. Come da questo estratto da un’intervista con lui in poi Posta la domenica Lo scorso mese:

“L’idea di essere scelto per l’Inghilterra è un sogno. Ci ho pensato prima dell’annuncio dell’ultima squadra e non ho dormito bene la sera prima perché mi chiedevo se sarebbe successo o no. Forse io” Sono un po ‘più in basso nell’ordine dei clic, ma devo solo continuare a fare le mie cose. Se ottengo un cappello con la squadra nazionale inglese per tutta la mia carriera, sarò al settimo cielo e sarà qualcosa che sarò fiero di. “

Potrebbe essere giusto concludere con un’altra ipotesi su Bamford. Perché è difficile leggerlo e non accettare, una volta per tutte, che Bamford non è solo come il resto di noi, ma anche il resto di noi.

Un cappello, è tutto ciò che richiediamo alle persone e alle donne comuni. Tutto ciò che vuole, se lo ottiene per l’euro o anche nel 2021, resta da vedere. Senza dubbio ci saranno corridori più diligenti, interazioni eleganti e il Leeds vincerà e altre notti insonni prima che arrivi la chiamata. In questo formato, come non lo fai?

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x