Un caso di vaiolo delle scimmie è stato confermato in un residente di Gray Bruce

Contenuto dell’articolo

Gray Bruce ha il suo primo caso confermato di virus del vaiolo delle scimmie.

Contenuto dell’articolo

La Grey Bros Health Unit ha riportato il caso confermato in laboratorio in un comunicato stampa diffuso venerdì. Ha detto che la persona risiede a Grey Bros, ma molto probabilmente ha contratto l’infezione mentre visitava la grande area di Toronto.

L’individuo è isolato in casa e il personale sanitario ha stabilito che la persona ha avuto un solo contatto stretto e lo stanno seguendo.

“La sanità pubblica desidera sottolineare che, sebbene un caso di vaiolo delle scimmie sia stato confermato in Gray Bruce, il rischio per la comunità rimane estremamente basso”, ha affermato nella dichiarazione il dottor Ian Ara, ufficiale medico per la salute presso Gray Bros. “Solo le persone che sono state in stretto e diretto contatto con qualcuno con il vaiolo delle scimmie sono a rischio di contrarre l’infezione. Questo non è un virus che si diffonde facilmente”.

Ara consiglia a chiunque mostri i sintomi del virus di autoisolarsi a casa e di contattare immediatamente il proprio medico.

Monkeypox è stato segnalato per la prima volta in Canada il 19 maggio e da mercoledì sono stati segnalati 358 casi di virus in tutto il Canada, di cui 100 in Ontario.

Il vaiolo delle scimmie umano è una malattia virale zoonotica che è stata segnalata raramente al di fuori dell’Africa, ma è stata confermata in più di due dozzine di paesi nell’attuale focolaio.

L’infezione è generalmente lieve, con la maggior parte delle persone che guarisce da sola entro due o quattro settimane, tuttavia in alcuni può causare malattie gravi e morte.

READ  Funzionari statunitensi affermano che il vaiolo delle scimmie può ancora essere fermato

I sintomi del vaiolo delle scimmie di solito compaiono da cinque a 21 giorni dopo l’esposizione e si verificano in due fasi. I sintomi del primo stadio possono includere febbre, brividi, mal di testa, dolori muscolari, linfonodi ingrossati e letargia. L’eruzione cutanea o le lesioni si sviluppano nella seconda fase, di solito entro uno o tre giorni dall’inizio della febbre. Il bollettino diceva che l’eruzione cutanea di solito inizia sul viso prima di diffondersi ad altre parti del corpo.

Contenuto dell’articolo

Il vaiolo delle scimmie può essere trasmesso da persona a persona attraverso uno stretto contatto con i fluidi corporei di una persona infetta o con le lesioni cutanee. Può anche essere trasmesso quando una persona entra in contatto con indumenti o biancheria da letto contaminati, afferma la dichiarazione.

Una persona è considerata contagiosa dall’inizio dei sintomi fino a quando l’eruzione cutanea o le lesioni si incrostano e la crosta si asciuga e cade. La dichiarazione afferma che si consiglia a chiunque abbia sintomi di autoisolarsi a casa, mentre chiunque sia infetto dal virus dovrebbe isolarsi fino a quando tutte le croste non sono cadute e sono guarite.

La dichiarazione afferma che l’unità sanitaria continua a monitorare da vicino la situazione del vaiolo delle scimmie.

Maggiori informazioni sul vaiolo delle scimmie sono disponibili su publichealthontario.ca

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x