Un defibrillatore consegnato da un drone salva un uomo in Svezia

Per la prima volta al mondo, a un programma di droni è stato attribuito il merito di aver salvato la vita a un uomo in Svezia dopo che il mese scorso gli era stato consegnato un pacemaker a casa sua quando aveva avuto un infarto.

Il 71enne è collassato mentre spalava la neve fuori dalla sua casa a Trollhättan il 9 dicembre, il medico del pronto soccorso Dr. Mustafa Ali stava passando e ha notato l’uomo steso a terra dal finestrino della sua auto.

Ali “si è precipitato” ad aiutarlo e ha iniziato la rianimazione cardiopolmonare dopo che gli è stato confermato che non aveva polso, secondo lui. Media locale VGRfokus Lo ha confermato tramite un’e-mail a CTVNews.ca venerdì da un portavoce regionale.

Ali ha chiesto a un passante di chiamare il numero di emergenza in Svezia e informare l’operatore del sospetto arresto cardiaco.

In attesa di un’ambulanza, Ali ha continuato la RCP fino a quando “ha visto qualcosa che volava sopra la sua testa [his] head”, che si è rivelato essere il drone, che ha poi sollevato il defibrillatore verso il basso.

Ali è stato in grado di utilizzare un pacemaker per avviare il cuore dell’uomo prima che arrivassero le squadre dell’ambulanza e lo portassero in ospedale. L’uomo si è ripreso completamente ed è tornato a casa.

Secondo comunicato stampa Dal produttore di droni Everdrone.

Il drone fa parte del servizio di consegna aerea medica di emergenza di Everdrone – programma beta È in funzione in alcune zone della Svezia dall’aprile 2021 e invia automaticamente droni che trasportano defibrillatori a sospetti eventi cardiaci ed è oggetto di Uno studio pubblicato sull’European Heart Journal.

READ  Covid, come funziona la giornata della vaccinazione 27 dicembre. Germania, Slovacchia e Ungheria hanno già iniziato

Secondo Västra Götaland, ogni anno in Svezia circa 10.000 persone subiscono un arresto cardiaco extraospedaliero, con un tasso di sopravvivenza di appena uno su 10.

Il programma è un tentativo di affrontare il problema dei tempi di attesa per i servizi di emergenza per raggiungere eventi cardiaci, dove ogni minuto è fondamentale per la sopravvivenza.

Attualmente, il programma di droni serve quasi 200.000 residenti in Svezia, afferma Everdrone, e si prevede che si espanderà in più località in Europa fino al 2022.

jQuery(document).ready( function(){ window.fbAsyncInit = function() { FB.init({ appId : '404047912964744', // App ID channelUrl : 'https://static.ctvnews.ca/bellmedia/common/channel.html', // Channel File status : true, // check login status cookie : true, // enable cookies to allow the server to access the session xfbml : true // parse XFBML }); FB.Event.subscribe("edge.create", function (response) { Tracking.trackSocial('facebook_like_btn_click'); });

// BEGIN: Facebook clicks on unlike button FB.Event.subscribe("edge.remove", function (response) { Tracking.trackSocial('facebook_unlike_btn_click'); }); };

var plusoneOmnitureTrack = function () { $(function () { Tracking.trackSocial('google_plus_one_btn'); }) } var facebookCallback = null; requiresDependency('https://connect.facebook.net/en_US/all.js#xfbml=1&appId=404047912964744', facebookCallback, 'facebook-jssdk'); });

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x