Un mix di cautela e ottimismo: il settore dell’ospitalità di Sunderland riflette un anno di blocco

I ristoranti nel nord-est non sono stati in grado di aprire le loro porte per cenare seduti da prima del secondo blocco il 5 novembre dopo essere stati collocati al livello 3 quando quel blocco è stato allentato.

Partecipazione Alla nostra newsletter quotidiana

le notizie Elimina il rumore

Il settore dell'ospitalità della città si riflette in un anno di chiusure
Il settore dell’ospitalità della città si riflette in un anno di chiusure

La gastronomia Urban Terrace Kitchen a Pallion ha chiuso i battenti per una prima chiusura prima di riaprire per pranzi da asporto con misure di allontanamento sociale in atto.

“Dal 23 marzo dello scorso anno, il nostro viaggio attraverso la pandemia è stato difficile”, ha detto Michael. “Tuttavia, il supporto che abbiamo ricevuto dai nostri nuovi e vecchi clienti è stato sorprendente”.

Michael e Zoe Jameson alla gastronomia The Urban Terrace Kitchen al St Luke’s Terrace a Pallion

Michael ha aggiunto: “Attendo con ansia un futuro positivo in questo settore e ho l’ulteriore vantaggio di essere abbastanza fortunato da trovare un nuovo partner commerciale per sviluppare il nuovo marchio Spent Grain che aprirà a John Street una volta che le restrizioni saranno allentate”.

Elisa Richie e suo marito Ben Harman sono a capo di due società in città, San Marino in Chester Road e Hanover Place a Deptford.

L’apertura di Spent Grain è prevista a breve in John Street

Ciò significava che il pub storico era in perdita e, come molte persone in città, hanno dovuto prendere la decisione straziante di lasciare andare il personale e chiudere a chiave le porte.

Il pub prima o poi riaprirà, ma Elisa dice di essere cauta su quando.

La donna d’affari ha spiegato: “Non apriremo le nostre porte il 12 aprile, perché vogliamo aspettare fino al momento più presto per vedere se ciò accadrà davvero”.

“Ci era stato detto prima e dovevamo chiudere immediatamente, il che significa che avevamo tutti quei fusti di birra che sono esplosi in seguito. Ovviamente, non vediamo l’ora di tornare alla normalità e accogliere di nuovo i clienti, ma non possiamo permetterci di aprire e chiudere di nuovo .

Elisa Richie e suo marito Ben Harman sono stati costretti a chiudere presto Hanover Place a Deptford, ma sperano di riaprire di nuovo quando ci saranno più certezze.

“È un momento strano in questo momento. Se apriamo le nostre porte e rimaniamo aperti è meraviglioso, ma stiamo già vedendo altri paesi, come l’Italia, tornare al blocco”.

La coppia sbaglia anche sul lato della cautela con San Marino, poiché il modello di consegna funziona solo per ora.

L’amato ristorante italiano porta cibo di alta qualità alle porte delle persone dal giovedì alla domenica in modalità chiusa, un servizio che si è dimostrato popolare.

“Il blocco ha cambiato la qualità del cibo pronto da mangiare disponibile, poiché i ristoranti ora offrono questo servizio. Abbiamo scoperto che i nostri clienti non sono consapevoli di pagare questo extra per il buon cibo, invece del cibo da asporto standard. Lo sappiamo dai commenti, a loro manca mangiare con noi, ma molti dei nostri clienti hanno famiglie e molti non vogliono correre al bar il 12. Vogliono vedere cosa succede “.

Per saperne di più

Per saperne di più

14 nuove aperture e festival da aspettarsi a Sunderland nel 2021

Supporta il tuo Echo e iscriviti oggi. Goditi l’accesso illimitato alle notizie locali, le ultime notizie su SAFC e nuovi puzzle ogni giorno. Con un abbonamento digitale, puoi vedere meno annunci, usufruire di tempi di caricamento più rapidi e accedere a newsletter e contenuti esclusivi. Clicca qui per iscriverti.

San Marino su Chester Road continua un modello di consegna di successo.
READ  La "vedova nera" italiana parla apertamente di assumere un sicario per uccidere il marito ed erede di Gucci

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x