Un ospedale in Sudafrica vede la fine dell’ondata di Omicron

Gli aghi sono mostrati davanti al grafico azionario visualizzato e le parole “Omicron SARS-CoV-2” in questa illustrazione sono state prese, 27 novembre 2021. (REUTERS/Dado Ruvic/Illustration)

I medici di una delle città in cui Omicron è stato identificato per la prima volta affermano che l’ondata guidata dalla nuova variante è stata caratterizzata da una malattia meno grave rispetto alle precedenti ondate di pandemia e ci sono chiari segnali che i tassi di ricoveri e ospedalizzazione potrebbero diminuire nelle prossime settimane .

Allo Steve Biko Academic Hospital di Chuan City, i medici hanno confrontato 466 pazienti infetti ricoverati da metà novembre 2021 a 3.976 pazienti ricoverati prima di allora. Hanno riportato sull’International Journal of Infectious Diseases che il tasso di mortalità durante l’ondata di Omicron è stato del 4,5 percento, rispetto al 21,3 percento del periodo precedente.

I pazienti Omicron sono stati dimessi dall’ospedale dopo una media di quattro giorni, rispetto agli 8,8 giorni dei pazienti con varianti preesistenti.

Velocità senza precedenti

Al culmine dell’aumento di Omicron, il numero di letti pieni di pazienti infetti era la metà del numero rispetto al periodo precedente e il 63% dei pazienti di Omicron è stato ricoverato per altri motivi, con il virus rilevato solo attraverso test obbligatori.

“L’epidemia di Omicron si è diffusa e diminuita… a una velocità senza precedenti, con un picco in quattro settimane”, hanno detto i ricercatori.

Hanno notato che i risultati possono variare in paesi con diversi dati demografici e livelli di immunità alle infezioni e alla vaccinazione.

Hanno aggiunto che se il modello visto in Sudafrica continua e si ripete a livello globale… Omicron potrebbe essere un presagio della fine della fase epidemiologica della crisi sanitaria.

leggi quanto segue

Non perdere le ultime notizie e informazioni.

partecipazione a chiedi di più Per accedere a The Philippine Daily Inquirer e a oltre 70 titoli, condividi fino a 5 widget, ascolta le notizie, scaricalo già alle 4 del mattino e condividi articoli sui social media. Chiama 896 6000.

Per feedback, reclami e richieste, chiamaci.

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x