― Advertisement ―

spot_img
HomeWorldUn politico di estrema destra ritorna alla corte tedesca per l'uso dello...

Un politico di estrema destra ritorna alla corte tedesca per l'uso dello slogan nazista Notizie di politica

Il mese scorso il tribunale ha inflitto una multa di 13.000 euro a Björn Höcke del partito Alternativa per la Germania per aver usato per la prima volta lo slogan nazista.

Un membro di spicco del partito di estrema destra Alternativa per la Germania (AfD) è tornato in tribunale per aver utilizzato deliberatamente uno slogan nazista per la seconda volta.

Björn Höcke è stato processato lunedì accusato di aver usato una frase dell'era nazista durante una manifestazione di partito nel suo stato natale, la Turingia, nel dicembre 2023. Il mese scorso, lo stesso tribunale lo ha multato di 13.000 euro (circa 14.000 dollari) per il suo precedente uso della frase. . Logo.

Se condannato nuovamente, potrebbe rischiare un'altra multa, o fino a tre anni di carcere, secondo i media tedeschi. La sentenza potrebbe essere emessa già questa settimana.

Durante la manifestazione politica, l'Hockey avrebbe cantato la frase “Tutti per” in tedesco, incitando la folla a rispondere con “Germania”.

Il logo, bandito in Germania insieme ad altri slogan e simboli nazisti, fu utilizzato dal gruppo paramilitare Sturmabteilung che giocò un ruolo importante nell'ascesa al potere di Adolf Hitler.

A metà maggio, lo stesso tribunale ha condannato Hockey, un ex insegnante di storia del liceo, per aver utilizzato intenzionalmente lo slogan durante un comizio elettorale del 2021, e gli ha condannato a pagare 13.000 euro.

Durante l'udienza precedente, il politico ha sostenuto che lo slogan dell'era nazista era un “detto quotidiano” in Germania e che lui era un innocente “cittadino rispettoso della legge”.

I problemi legali del funzionario dell'AfD arrivano in vista delle elezioni regionali previste per settembre nello stato orientale della Turingia, nelle quali Hockey intende candidarsi come governatore.

READ  The Lion Sleeps Tonight: Captured P-22, Elusive LA Fixture

Il 52enne guida il partito regionale sin dalla sua fondazione nel 2013. Il ramo è ufficialmente sotto sorveglianza da parte dei servizi segreti tedeschi come gruppo di “estrema destra”.

Dopo aver descritto il Memoriale dell’Olocausto di Berlino come un “monumento alla vergogna” e aver invitato la Germania a fermare l’espiazione per il suo passato nazista, un tribunale del partito ha respinto la richiesta di espellere Hockey nel 2018.

Tra i successi ottenuti dai partiti di estrema destra in tutta l'Unione europea, anche la popolarità del politico tedesco è in aumento, nonostante gli scandali.

Il candidato anti-Islam e anti-immigrazione potrebbe diventare il primo primo ministro tedesco di estrema destra a seguito delle elezioni regionali. Höcke è attualmente al primo posto in Turingia e l'AfD si aspetta una buona performance in un'altra elezione regionale nella Germania orientale a settembre.

Il partito AfD ha escluso il suo candidato principale Maximilian Krahe dalle elezioni parlamentari europee di questo mese a causa di una serie di scandali, tra cui l'affermazione che i membri delle SS naziste “non erano tutti criminali” e avevano legami con Cina e Russia.