Un uomo si è dato fuoco in Giappone per protestare contro i funerali di stato di Shinzo Abe

Un uomo si è dato fuoco vicino all’ufficio del primo ministro giapponese a Tokyo mercoledì, secondo quanto riferito da funzionari e media, apparentemente in segno di protesta contro i funerali di stato previsti per la prossima settimana per l’ex leader Shinzo Abe.

L’agenzia di stampa Kyodo ha riferito che l’uomo, ritenuto sulla settantina, ha riportato ustioni in gran parte del corpo, ma era cosciente e ha detto alla polizia di essersi dato fuoco dopo aver versato dell’olio su di lui. L’uomo è stato portato in ospedale.

Kyodo ha detto che è stata trovata una nota apparentemente scritta dall’uomo che diceva: “Personalmente, sono contrario al funerale di Abe”.

Un funzionario dei vigili del fuoco di Tokyo ha confermato che un uomo si è dato fuoco in una strada nel distretto governativo di Kasumigaseki a Tokyo, ma ha rifiutato di fornire ulteriori dettagli, tra cui l’identità, il motivo o le condizioni dell’uomo, citando la delicatezza della questione che coinvolge la polizia.

La polizia di Tokyo ha rifiutato di commentare, anche su un rapporto secondo cui un agente di polizia è stato catturato nel fuoco.

In questa immagine da un video, Abe tiene un discorso elettorale a Nara, nel Giappone occidentale, poco prima che gli sparassero, l’8 luglio. È morto per le ferite riportate. (Kyodo News/Associated Press)

Il Primo Ministro Fumio Kishida è a New York per l’incontro annuale dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite dei leader mondiali. Martedì ha pronunciato un discorso in cui ha espresso disappunto per la mancata risposta del Consiglio di sicurezza all’invasione russa dell’Ucraina a causa del veto permanente della Russia e ha chiesto riforme che consentirebbero alle Nazioni Unite di difendere meglio la pace e l’ordine globale.

Il funerale di stato pianificato per Abe è diventato sempre più impopolare tra i giapponesi poiché emergono maggiori dettagli sul partito al governo e sui legami di Abe con la Chiesa dell’Unificazione, che ha stretto stretti legami con i legislatori dell’LDP sui loro interessi condivisi in questioni conservatrici.

Secondo quanto riferito, il sospettato dell’assassinio di Abe crede che le donazioni di sua madre alla chiesa abbiano distrutto la sua famiglia. L’LDP ha affermato che quasi la metà dei suoi legislatori aveva legami con la chiesa.

Un funerale di stato è un evento raro in Giappone, ma Kishida ha affermato che Abe meritava onori come il leader giapponese più longevo dopo la seconda guerra mondiale e per i suoi successi diplomatici ed economici.

I critici hanno affermato che la decisione era antidemocratica e un uso inappropriato e costoso del denaro dei contribuenti. Dicono che Kishida avesse lo scopo di placare la fazione del partito di Abe e rafforzare il suo potere.

La polizia ispeziona un teatro in Giappone
L’uomo che si è dato fuoco è sopravvissuto ed è stato portato in ospedale per le cure. Ha subito ustioni su gran parte del suo corpo. (Kyodo News/Associated Press)
READ  I 995 lampi in un periodo di 12 ore nella Columbia Britannica hanno sollevato preoccupazioni per gli incendi

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x