Una zebra è in libertà dopo essere fuggita nelle montagne americane

Una zebra è in libertà dopo essere fuggita nelle montagne americane
  • Di Max Matza
  • Notizie della BBC, North Bend, Washington

Commenta la foto, Zebre sulla strada a North Bend

La piccola città di North Bend, Washington, è nota per la sua fauna selvatica di montagna. Si vedono spesso puma e alci e sono frequenti anche gli “avvistamenti” di Bigfoot.

E ora qualcosa di ancora più selvaggio si è trasferito: una zebra che è scappata con altre tre all’inizio di questa settimana mentre si dirigeva allo zoo.

Mentre la gente del posto “litigava” rapidamente con i tre, catturare il quarto non si è rivelata un’impresa facile.

I funzionari affermano che l’animale si è spostato sulle Cascade Mountains e che gli sforzi per catturarlo potrebbero richiedere giorni.

Gli animali sono fuggiti da una roulotte domenica mentre venivano trasportati nel Montana.

I passanti curiosi, tra cui i frequentatori del pranzo e un clown cowboy professionista di passaggio per la città, sono riusciti a mettere all’angolo tre zebre poche ore dopo aver vagato in un campo di cavalli.

Ma uno di loro era ancora in libertà cinque giorni dopo, suscitando un’enorme risposta da parte di volontari e funzionari locali, e un’ondata di meme e stupide pubblicità da parte delle imprese dell’area di Seattle.

Dallas Clark, proprietario di un’azienda di rimorchio professionista e addestratore di cavalli nel tempo libero, sta aiutando a guidare l’iniziativa di volontari per rintracciare la zebra scomparsa.

Fa parte di un gruppo che in genere aiuta a salvare gli animali randagi in montagna, per lo più cani da escursionisti, ma occasionalmente anche animali da fattoria.

Commenta la foto, La femmina di zebra è stata avvistata l’ultima volta giovedì

Sta tornando a una stazione di alimentazione che il suo gruppo ha allestito per cercare di attirare la zebra in fuga, ma ultimamente la presenza di curiosi frequentatori di safari nel Pacifico nordoccidentale ha spaventato la zebra sempre più all’interno della foresta nazionale, dice.

Le telecamere di sorveglianza confermano che mangia, beve e in generale è in buona salute, nonostante la temperatura scenda quasi allo zero durante la notte, e confermano la presenza di un leone di montagna nella zona.

“Siamo stati fuori sotto la pioggia, il sole, la neve, i tuoni e i fulmini solo per essere sicuri di sapere come va”, dice Dallas, 28 anni, aggiungendo che la maggior parte delle ricerche vengono effettuate a cavallo attraverso una vegetazione fitta e ripida.

“Nessuno di noi ha mai allevato una zebra prima, quindi è tutto nuovo”, dice. “Ma cerchiamo di trattarla in modo non diverso da come tratteremmo qualsiasi altro animale smarrito nella foresta”.

Nel frattempo, la gente del posto è diventata virale con le battute sulle zebre online, pubblicando foto di chef che indossano grembiuli con stampe zebrate, foto basate sull’intelligenza artificiale di una zebra che cavalca Bigfoot e foto dell’alce locale della città con finte strisce zebrate.

Glass critica la risposta ufficiale finora e invita i funzionari governativi a chiudere le tracce nella zona per impedire alle persone di spaventare l’animale.

Glass si dice fiducioso che la zebra alla fine verrà catturata, ma solo dopo che i soccorritori potranno creare “fiducia in essa” e il pubblico le avrà dato il tempo di “maturare”.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x