Uno studio rileva che i brevi sonnellini durante il giorno non alleviano la privazione del sonno

TORONTO – Un nuovo studio statunitense suggerisce che i brevi sonnellini diurni non attenueranno gli effetti della privazione del sonno dopo una notte agitata.

Lo studio, condotto da ricercatori del Laboratorio del sonno e dell’apprendimento della Michigan State University (MSU), ha scoperto che brevi sonnellini di 30-60 minuti sono inefficaci nel mitigare gli effetti cognitivi potenzialmente pericolosi della privazione del sonno.

I risultati sono stati pubblicati giovedì, alle Rivista scientifica e medica peer-reviewed.

Lo studio ha coinvolto 275 partecipanti in età universitaria che hanno completato compiti cognitivi in ​​un laboratorio della Michigan State University la sera prima di andare a letto.

Secondo lo studio, i compiti misurano l’attenzione e posizionano la memorizzazione, come la capacità di completare una serie di passaggi in un ordine specifico senza saltarli o ripeterli, anche dopo un’interruzione.

I partecipanti sono stati divisi casualmente in tre gruppi. Il primo gruppo è stato mandato a casa a dormire, il secondo gruppo è rimasto in laboratorio tutta la notte e ha avuto l’opportunità di fare un pisolino per 30 o 60 minuti, e il terzo gruppo non ha fatto alcun pisolino nello stato di deprivazione, secondo i ricercatori. .

La mattina dopo, tutti i partecipanti si sono riuniti in laboratorio e hanno ripetuto i compiti cognitivi che avevano svolto la sera prima.

“Il gruppo che è rimasto sveglio tutta la notte e ha fatto brevi sonnellini ha ancora sperimentato gli effetti della privazione del sonno e ha commesso molti più errori nei compiti rispetto ai loro omologhi che sono andati a casa e hanno dormito tutta la notte”, ha affermato l’autore dello studio e direttore del MSU Sleep. Laboratorio. Kimberly Finn in un comunicato stampa.

READ  Rooney Luciano, DJ di Jack Harlow, accusato di omicidio

Mentre i sonnellini non hanno mostrato “effetti misurabili” nel mitigare gli effetti cognitivi della privazione del sonno, i ricercatori hanno riferito che la quantità di sonno a onde lente (SWS) – la fase più profonda e rinfrescante del sonno – ottenuta durante il pisolino era associata a disabilità ridotte. associata alla privazione del sonno.

Secondo lo studio, SWS è la fase del sonno in cui il corpo è più rilassato e quando la frequenza cardiaca e la respirazione sono più lente. I ricercatori affermano che SWS è caratterizzato da onde cerebrali ad alta ampiezza e bassa frequenza.

“Quando una persona rimane insonne per un periodo di tempo, anche solo durante il giorno, acquisisce il bisogno di dormire; in particolare, acquisisce il bisogno di SWS. Quando gli individui dormono ogni notte, entreranno presto nel SWS e trascorrere una quantità significativa di tempo in questa fase”, ha spiegato Finn.

Lo studio ha rilevato che ogni aumento di 10 minuti di SWS riduce gli errori su attività che implicano il completamento di una serie di passaggi in un ordine specifico dopo le interruzioni “di circa il 4%”.

“Gli individui che hanno ottenuto più SWS tendevano a mostrare meno errori in entrambe le attività. Tuttavia, hanno mostrato prestazioni peggiori rispetto ai partecipanti che hanno dormito”, ha affermato Finn nella dichiarazione.

Tuttavia, i ricercatori notano che la quantità di SWS ottenuta, se presente, durante un pisolino varia da persona a persona.

Sebbene questi numeri possano sembrare piccoli, Fenn ha affermato che sono significativi.

Dati i tipi di errori sul posto di lavoro che possono verificarsi negli operatori privati ​​del sonno, come chirurghi, agenti di polizia o camionisti, “una diminuzione del 4% degli errori potrebbe salvare vite umane”, ha affermato Fenn.

READ  Le undici: l'amministrazione Trump alleggerisce le sanzioni contro il magnate minerario Gertler | Notizie di corruzione

I ricercatori sperano che i risultati evidenzino l’importanza di dare la priorità al sonno ristoratore e che i sonnellini, anche se includono SWS, non sostituiscono i benefici del dormire tutta la notte.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x