― Advertisement ―

spot_img

Come i lavoratori indiani cadono nella trappola della moderna schiavitù nelle aziende agricole italiane

Un gran numero di indiani, provenienti principalmente dal Punjab, raggiungono illegalmente le fattorie italiane dove sono costretti a lavorare come schiavi dai loro datori...
HomeEconomyVado in Italia almeno una volta all'anno. Questo è il motivo...

Vado in Italia almeno una volta all'anno. Questo è il motivo per cui non andrò senza il mio protetto Chase Sapphire, Forbes Advisor

Parte di ciò che mi spinge a tornare in Italia è la cucina che è riconosciuta a livello mondiale come una delle migliori al mondo. È quasi impossibile consumare un pasto cattivo in Italia, che si tratti di uno spuntino veloce per le strade di Roma o di un menu degustazione in uno dei tanti ottimi ristoranti del paese. E pagando con la mia Sapphire Reserve Card, guadagno 3 punti per ogni dollaro su tutti questi deliziosi pasti.

La mia meta culinaria preferita (non solo in Italia ma nel mondo) è Modena, una cittadina dell'Emilia-Romagna famosa per i suoi tortellini. Ci sono stato più volte e durante le mie visite ho mangiato tortellini in tutte le sue forme.

Mi piacciono particolarmente i tradizionali tortellini di Brodo Trattoria Bombosa. In Franceschetta58, un ristorante della famiglia Francescana, i tortellini (nuotati nella decadente crema di Parmigiano-Reggiano) erano così buoni che mi hanno fatto piangere. Questo piatto è realizzato in collaborazione con Tortellante, una scuola di tortellini dove bambini e adulti con autismo imparano a fare la pasta tradizionale, gestita dal duo marito e moglie Lara Gilmour e Massimo Bottura.

A proposito di Massimo Bottura e dei tortellini, dopo averci provato per otto anni, la scorsa primavera ho finalmente ottenuto una prenotazione all'Osteria Francescana e ho potuto provare il loro innovativo “tortellini o torte?” Piatto. È una svolta coreana sui tortellini in brodo. Si può dire con certezza che il consumo di tortellini mi ha fatto guadagnare molti punti Ultimate Rewards per il mio appetito apparentemente infinito per la pasta rotonda, sia in una trattoria vecchia scuola che in uno dei migliori ristoranti del mondo.

READ  Le esportazioni italiane tornano ai livelli pre-pandemia: i rapporti

Nessuna visita in Italia è completa senza visitare almeno un'azienda vinicola. Recentemente ho visitato Velodifino Wine Resort & SpaÈ un wine resort biologico situato nelle Marche. Ho usato la mia Sapphire Reserve per acquistare alcune bottiglie di spumante rosé da portare a casa, sapendo che, indipendentemente dal fatto che l'acquisto contasse come viaggio o pranzo, avrei guadagnato punti tripli per i miei souvenir. E posso usare la mia carta senza esitazione grazie a uno dei vantaggi più sottovalutati di Sapphire Reserve: nessuna commissione per le transazioni estere.