Vision Music Awards 2021: vota i tuoi preferiti all’Eurovision

Sono passati due anni di preparazione, ma Eurovisione 65 A Rotterdam è finalmente finita.

E mentre la competizione potrebbe essere finita, c’è ancora molto tempo per celebrare gli spettacoli, gli artisti e le loro canzoni di quest’anno. squadra dentro wiwibloggs Orgogliosi di presentare l’ottava edizione di Vision Music Awards (VMA). Con la stagione dell’Eurovisione finita, c’è un’altra possibilità di dare al capitolo del 2021 il loro episodio finale prima di dirlo Buongiorno all’Eurovision 2022 in Italia.

Dopo la competizione, الابقة Giuria Wiwi Ha una rosa di candidati via 14 categorie, a cominciare dal classico i migliori vestiti E il Le migliori voci dal vivo Premi per i nuovissimi premi 2021 Miglior utilizzo dei social media E il Miglior campagna Eurovision Euro Passa edifici.

Ma chi merita l’oro? Tocca a voi.

Puoi votare i tuoi preferiti per vincere i Vision Music Awards in 11 delle nostre 14 categorie. I restanti tre premi – Premio per la compatibilità, Il Dana International LGBTQ+ Equality Award E il Risultati meno inquietanti – Deciso dalla giuria Wiwi.

Continua a leggere per scoprire i finalisti e vota subito i tuoi preferiti.

Scorri verso il basso per votare nei nostri sondaggi del Vision Music Award.

VMA 2021: i candidati

Puoi votare per tutti i concorrenti che vuoi in ogni sondaggio, ma puoi inviare i tuoi voti solo una volta. Quindi scegli saggiamente e fallo contare! Nasconderemo anche i risultati finché non sarà il momento di annunciare i vincitori per mantenere alto il dramma e bassi gli spoiler. Senza ulteriori indugi… lettori di wiwibloggs, iniziate a votare ora!

È molto probabile che abbia successo a livello commerciale

Oppa. Celine Dion. Gina G. Molte aziende hanno utilizzato l’Eurovision Song Contest come trampolino di lancio per le loro carriere in vetta alle classifiche. Di recente, l’olandese Duncan Lawrence ha scalato le classifiche di tutto il mondo: la sua canzone vincitrice dell’Eurovision 2019 “Arcade” è diventata la prima traccia della canzone dal 1996 a battere la classifica di Billboard degli Stati Uniti. Questo premio viene assegnato al pilota che ha maggiori probabilità di diventare grande – o almeno incassare alcuni assegni – una volta che l’hype intorno all’Eurovision 2021 svanisce.

Vincitori precedenti:

2013: norvegese Margrethe Berger
2014: Joint Airlines olandese
2015: Belga Loc Nottet
2016: australiano Dami M
2017: Belgio Blanche
2019: Mahmoud italiano
2020: Dai Frier d’Islanda

i migliori vestiti

Classico, couture, camp, kitsch… La sezione guardaroba di Eurovision ha tutto. Questo premio celebra la concorrente che l’ha portata in passerella e ha mostrato i suoi look più selvaggi. Sul palco o fuori dal palco del Moroccanoil Turquoise Carpet, ogni star dell’Eurovision sa che c’è sempre tempo per la moda.

READ  "Adesso spostatevi" – Libero Quotidiano

Vincitori precedenti:

2013: Romano Cesar Watteau
2014: ucraina Maria Yarmashuk
2015: la russa Polina Gagarina
2016: polacco Michal Zbak
2017: Kasia Moss, Polonia
2019: l’australiana Kate Miller Heidek

Le migliori voci dal vivo

L’Eurovision può essere una battaglia di canzoni, ma il suono è altrettanto importante. Nel 2012, gli acuti epici di Rona Nechliu hanno quasi frantumato il vetro della Crystal Hall Arena. Negli anni che seguirono, altri cantanti le diedero la possibilità di ottenere i suoi soldi. Quest’anno ha visto un certo numero di cantanti di talento, ma solo uno può vincere il titolo.

Vincitori precedenti:

2013: Zlata Ognevich, Ucraina
2014: spagnola Ruth Lorenzo
2015: Aminata Savadogo della Lettonia
2016: polacco Michal Zbak
2017: Olanda ‘O’G3NE’
2019: Duncan Lawrence

Tappe più memorabili احل

Questo premio viene assegnato ai concorrenti che hanno corso i maggiori rischi sul palco, creando spettacoli memorabili, anche se a volte divisivi. Prima di esprimere il tuo voto, considera la creatività e l’originalità di ogni performance.

Vincitori precedenti:

2013: Romano Cesar Watteau
2014: Polonia Donatan e Cleo
2015: Belga Loc Nottet
2016: il russo Sergei Lazarev
2017: Dhihaj Azerbaigian
2019: l’australiana Kate Miller Heidek

Miglior coreografia

Alcuni atti lo rendono semplice mentre altri fanno di tutto con la loro coreografia. All’Eurovision 2018, la cipriota Eleni Foureira ha scelto Lisbona a fuoco Hanno ridefinito l’acconciatura come la conosciamo. Da allora abbiamo visto alcuni epici numeri dance salire sul palco del concorso canoro, e quest’anno non fa eccezione. Ma chi ha lanciato le migliori forme a Rotterdam?

il più avanzato

La strada per l’Eurovision può essere lunga e accidentata. Ma per molte aziende, anche i viaggi più difficili arrivano a destinazioni meravigliose, anche se lungo il percorso è necessaria una ristrutturazione. Questo premio mette in risalto l’artista che ci ha sorpreso di più mostrando miglioramenti significativi rispetto alla rivelazione pre-Eurovisione per il concorso stesso. Quando dai il tuo voto, considera fino a che punto sono arrivati ​​e dove sono finiti nella classifica di Rotterdam.

Vincitori precedenti:

2013: Valentina Moneta a San Marino
2014: ucraina Maria Yarmashuk
2015: Georgia Nina Subati
2016: belga Laura Tesoro
2017: La britannica Lucy Jones
2019: Lago Malawi in Repubblica Ceca

READ  Jessica Alba Honest Co. File per la sottoscrizione pubblica

La migliore canzone con un messaggio

Tutta la musica è arte. E quest’arte spesso arriva con una storia. Che si tratti di una storia di lotta personale o di un messaggio alla società in generale, la scrittura di canzoni consente all’artista di incanalare i suoi sentimenti attraverso l’arte e l’Eurovision lo aiuta a trasmetterli a un pubblico globale. “1944” mostrava a Jamala la difficile situazione dei suoi antenati, “Wars for Nothing” di Boogie era un appello per la pace nel mondo e la canzone “Roy” di Bilal Hassani ci insegnava a brillare. Ma quale inno di quest’anno ha annunciato meglio il suo vangelo?

Miglior utilizzo dei social media

Mentre approfondiamo l’era digitale, i social media sono ora parte integrante dell’esperienza dell’Eurovision. Molti concorrenti pubblicano aggiornamenti e interagiscono con i loro fan tramite Twitter, Instagram e TikTok e stiamo ancora vedendo alcuni usi incredibilmente creativi per queste app. Sfide, video di story time, lezioni di ballo… La classe del 2021 ha fatto tutto. Chi era il social game più potente?

Miglior uso degli oggetti di scena

Non è raro che i concorrenti dell’Eurovision condividano il palco con elaborati oggetti di scena. Che siano eccentrici o all’avanguardia, questi oggetti di scena possono diventare iconici di per sé per aiutare l’artista a creare un momento indimenticabile sul palco. Negli ultimi anni abbiamo visto una gigantesca ruota di criceto dall’Ucraina, burro nascosto dalla Polonia e file su file di maneki nico Gatti fortunati da Israele. Chi ha un posto in questo meraviglioso pantheon?

Miglior campagna Eurovision Trail

Alcuni dei lavori iniziano con una promozione prima dell’inizio dell’Eurovision. In un anno normale, ciò includerebbe la partecipazione ai pre-concerti dell’Eurovision in tutto il continente. Quest’anno le cose sembravano un po’ diverse, ma abbiamo comunque apprezzato progetti come #FreakyTripToRotterdam a Senhit e il lussuoso evento di lancio del tappeto rosso di Natalia Gordenko a Mosca. Quando si vota per questo premio, considerare quale campagna prima dell’Eurovision ha sviluppato la forza trainante che ha portato alla competizione.

Miglior video musicale

Prima di vedere gli artisti confezionare le loro canzoni dell’Eurovision dal vivo sul palco in tutta la loro gloria, otteniamo ulteriori capolavori visivi sotto forma di video musicali. Questo premio onora la recitazione il cui video musicale ci ha colpito di più. La nostra lista di nominati include tutti gli atti del 2021 che hanno pubblicato un intero video musicale insieme alla loro canzone dell’Eurovision.

READ  Il Center for Italian Culture della Fitchburg State University porta Fred Plotkin a una celebrazione del cinema italiano

Premio Compatibilità (a scelta della Giuria Wiwi)

Dal 2013, il Team Wiwi ha assegnato a Miss/Mr Congeniality un concorrente le cui conferenze stampa e apparizioni fuori scena hanno fatto il più possibile per onorare le tradizioni di pace e cameratismo dell’Eurovision. Daria Kinzer ha perso un grande posto finale all’Eurovision 2011, ma è rimasta sveglia tutta la settimana e si è impegnata con i suoi fan fino alle prime ore del mattino. Tutti sorrisi, sempre. Questo premio onora l’artista che ha fatto del suo meglio per mantenere sorridente la comunità dell’Eurovision.

Vincitori precedenti:

2013: Moran Mazur in Israele
2014: la portoghese Susie Guerra
2015: Tamar Kaprilian dell’Armenia
2016: il russo Sergei Lazarev
2017: l’austriaco Nathan Trent
2019: Isola Tamta, Cipro

Dana International LGBTQ+ Equality Award (decide la giuria Wiwi)

Questo premio onora Dana International, che è diventata la prima donna transgender a vincere l’Eurovision nel 1998. I conservatori in patria hanno invitato Israele a ritirarsi dalla competizione, ma lei ha tenuto duro e ha cantato a tutti i perseguitati nel suo cammino verso la vittoria. La giuria Wiwi assegna questo premio al concorrente che ha fatto di più per i tanti fan LGBTQ+ che seguono l’Eurovision. Gli affari sono rischiosi, ma il vincitore sa che fare ciò che è giusto è più importante che obbedire agli odiatori.

Vincitori precedenti:

2013: la finlandese Krista Siegfrids
2014: Austria Conchita Wurst
2015: Bojana Staminov, serbo
2016: Howie Star in Israele
2017: Slavko Kalcic dal Montenegro
2019: il francese Bilal Hassani

Risultati meno inquietanti (decide la giuria Wiwi)

Eurovision è una cosa seria, con oltre 180 milioni di persone che guardano il più grande evento di intrattenimento televisivo in Europa. Tuttavia, ogni anno alcuni corridori si sintonizzano su tutta la pressione e si presentano e fanno quello che vogliono. Salutiamo coloro che non si lasciano frustrare dal dramma e sanno che se lo meritano, indipendentemente dal risultato.

Vincitori precedenti:

2013: olandese Anouk
2014: gemella di Francia
2015: I Makemake in Austria
2016: Nika Kucharov della Georgia e la giovane georgiana Lolitaz
2017: Salvador Sobral Portogallo

Chi pensi che vincerà ogni Vision Music Award? Per chi hai votato? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Leggi altre notizie sui Vision Music Awards qui

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x