Xherdan Shaqiri rende omaggio al suo ex allenatore Roberto Mancini per aver trasformato l’Italia – The New Indian Express

di Agenzia di stampa Francia

Martedì l’allenatore svizzero Xherdan Shaqiri ha elogiato il suo ex allenatore dell’Inter Roberto Mancini per aver trasformato l’Italia in un potenziale contendente per il titolo del Campionato Europeo 2020 nonostante la mancanza di stelle chiare.

La Svizzera ha pareggiato 1-1 con il Galles nella partita di apertura del Gruppo A a Baku, e mercoledì ha affrontato l’Italia, che ha battuto la Turchia 3-0 a Roma.

“Non vedo l’ora di giocare questa partita e non vedo l’ora di rivedere Roberto domani. È un ragazzo eccezionale e un ottimo allenatore”, ha detto Shaqiri del Liverpool, che ha trascorso un breve periodo all’Inter sei anni fa.

“L’Italia è un’ottima squadra, tra le favorite.

“La squadra è molto equilibrata, tra attacco e difesa.

“Sono una grande squadra che gioca bene insieme, non ci sono grandi giocatori in passato come (Andrea) Pirlo, ma Mancini ha fatto un ottimo lavoro.

“L’Italia ha molto successo per questo. Siamo cresciuti come squadra”.

Gli svizzeri affrontano l’Italia, che non ha subito gol da nove partite consecutive.

Ma Shaqiri sa che l’Italia sarà una forza da non sottovalutare per andare avanti, avendo segnato più di due gol nella prima partita della fase finale del Campionato Europeo contro la Turchia.

“Immagino che l’Italia attaccherà. Non è l’Italia che tende a difendere”, ha aggiunto Shaqiri.

“La situazione attuale è incredibile, giocano un calcio molto offensivo e si sentono a loro agio a giocare in quel modo”.

Il tecnico svizzero Vladimir Petkovic torna allo stadio Olimpico dove ha allenato la Lazio per due anni fino al 2014 prima di prendere la guida della Nazionale.

READ  Qual è la data delle qualificazioni ai Mondiali per le squadre europee? Inoltre tutto ciò che devi sapere

“(Italia) è un grande candidato non solo in questa partita ma anche nel torneo”, ha detto il 57enne.

Ma dobbiamo mostrare le nostre qualità, dobbiamo sorprendere, dobbiamo stupire l’Italia.

“Abbiamo dimostrato di fronte a grandi avversari che possiamo segnare”.

Nel frattempo, Mancini ha valutato Shaqiri come “uno dei migliori centrocampisti offensivi d’Europa”.

“La Svizzera è una squadra che ci ha sempre messo in difficoltà nel corso della storia, con un allenatore che conosce bene il calcio italiano”, ha detto l’ex allenatore del Manchester City.

“Sono anni che sono tra i primi dieci della classifica FIFA, hanno grandi giocatori e un allenatore di grande esperienza. Dobbiamo rispettarli molto”.

Il difensore dell’Italia Leonardo Bonucci crede che l’attuale squadra azzurra abbia brillato come nessun altro mentre cerca di portare la sua striscia di imbattibilità a 29 partite.

Il veterano della Juventus ha aggiunto: “Siamo un buon mix di giovani e veterani che sono felici di passare del tempo insieme. Non lo vedevo da molti anni qui”.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x