Yasmine Angham nella lunga lista dei Mondiali in Italia

Yasmine Ingham è nella lista lunga per rappresentare la Gran Bretagna ai Campionati Mondiali FEI in Italia entro la fine dell’estate.

I selezionatori equestri e fantino britannici hanno recentemente confermato le 15 formazioni di cavalli e cavalieri che comporranno il loro elenco di candidati in vista del torneo, in programma a Pratoni del Vivaro.

La sede si trova nel Parco dei Castelli Romani, a est del capoluogo Milano, dal 14 al 18 settembre.

Nata e cresciuta sull’isola, la 25enne Jasmine vive a Nantwich. Chestnut, 11 anni, cavalcherà Banzai Du Loir, che è di proprietà di Sue Davies con sede nell’Isola di Man e sua figlia, Janet Chen.

Gli altri 14 passeggeri selezionati sono stati: Sarah Polimore di Kessoy, Bedfordshire; Rosalind Kanter di Hallington, Lincolnshire; Kirsty Chabert di Salisbury, Wiltshire; Laura Collette di Salburton, Gloucestershire; William Fox Pete di Storminster Newton, Dorset; Peppa Funnel di Dorking, Surrey; gattino re di Chippenham, Wiltshire; Piggy March di Maidwell, Northamptonshire; Tom McQueen di Stroud, nel Gloucestershire; Izzy Taylor di Bicester, Oxfordshire; e Oliver Townend di Ellesmere, Shropshire.

Sono stati selezionati anche altri 10 gruppi di riserva.

La serie finale di cinque cavalli e un cavaliere sarà annunciata intorno al 23 agosto.

Yaz è attualmente al 16° posto nella classifica mondiale FEI.

Di recente è tornata da Aquisgrana in Germania, dove ha fatto il suo debutto perfetto nel British Senior Equestrian Team all’evento SAP Cup durante il World Equestrian Festival.

Insieme a Fox-Pitt, McEwen e Kanter, il Team Great Britain ha preso il comando del podio, 28,9 calci di rigore davanti a una squadra tedesca costellata di stelle, mentre altri 10 calci di rigore sono scivolati via dalla Francia al terzo posto.

READ  Danilo Gallinari New Tattoo è un omaggio al basket italiano

Il membro più giovane della squadra, Ingham e il suo ragazzo di 12 anni Jebel Rehe (anch’esso di proprietà di Davis e Chen) sono arrivati ​​​​16° nella fase di dressage di apertura, quindi sono rapidamente saliti all’8° con una corsa netta e il miglior tempo nella fase di salto ostacoli che ha avuto luogo nel vasto stadio principale di 40mila, che è stata una vendita.

Schierati da un numero record di spettatori, l’impegnativo e impegnativo percorso di sci di fondo Ingham e “Biglett” hanno tirato fuori un round della loro vita per tornare a casa chiaramente ai rigori 11 volte, un’impresa che Fox-Pitt e McEwen hanno debitamente ripetuto per il vittoria del titolo. Titolo di Coppa delle Nazioni.

Yaz è arrivato 12 ° individualmente.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x