Yu Jing fa la storia con il suo debutto nell’hockey su ghiaccio

Gli eventi a squadre miste non sono estranei alle Paralimpiadi, ma martedì scorso la cinese Yu Jing ha compiuto un’impresa che è stata gestita solo da due donne prima di lei quando è andata sul ghiaccio per il suo paese nel para hockey ai Giochi invernali di Pechino.

La Cina ha sconfitto l’Italia 6-0, ma la maggior parte dell’attenzione si è concentrata su Yu, che ha giocato cinque minuti nel secondo tempo e si è unito ai norvegesi Brett Magsund Oyen e Lina Schroeder come gli unici giocatori di hockey su ghiaccio a giocare alle Paralimpiadi.

“Forse sempre più ragazze si uniranno all’hockey su ghiaccio ora. Voglio dimostrare che le ragazze possono competere. Non è impossibile, è possibile”, ha detto ai giornalisti la 38enne.

Foto: Reuters

“Prima di entrare a far parte di questa squadra, pensavo che l’hockey su ghiaccio fosse così feroce e difficile e che sarebbe stato difficile per una donna giocare”, ha detto. “Avevo un po’ paura, ma quando sono entrato in squadra ho scoperto che i giocatori erano molto gentili e mi hanno insegnato molto”.

Yu, un ex giocatore di basket in sedia a rotelle, è passato all’hockey su ghiaccio più di due anni fa e ha sviluppato un’immediata simpatia per questo sport prima di fare il suo debutto in nazionale ai Campionati del Mondo lo scorso anno.

“Penso che abbia fatto la sua migliore prestazione. I giocatori italiani non l’hanno trattata in modo speciale – ha detto il capitano Kui Yutao -. Sinceramente sono felice per lei”.

La nuova arrivata China è stata brillante a Pechino, vincendo tutte e tre le partite del girone per raggiungere i quarti di finale.

READ  Nations League: Who's Next, Rickety - e conferma delle qualificazioni ai Mondiali 2022 | notizie di calcio

I commenti saranno moderati. Conserva i commenti relativi all’articolo. Le note che contengono linguaggio osceno o osceno, attacchi personali di qualsiasi tipo o promozione e divieto dell’utente verranno rimosse. La decisione finale sarà a discrezione del Taipei Times.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x