10 nuotatori italiani si qualificano individualmente ai Mondiali 2022

10 nuotatori qualificati per competere individualmente per l’Italia nei prossimi Campionati del Mondo 2022 a Budapest, in Ungheria. Altri 11 nuotatori si sono qualificati per gareggiare in staffetta.

Nel 2019 l’Italia ha inviato 21 nuotatori agli ultimi Campionati Mondiali di Acquatica. Lì, si sono classificati al quinto posto tra tutte le nazioni nel medagliere con 3 medaglie d’oro, 2 d’argento e 3 di bronzo.

una donna

uomini

A Budapest saranno presenti la maggior parte delle star italiane, tra cui il medagliato olimpico Niccol Martini, Gregorio PaltrinieriE Simona Cuadrella. Martinini e Quadrella hanno vinto rispettivamente la medaglia di bronzo nei 100 rana maschili e nei 1500 stile libero femminili. Paltrinieri ha invece preso l’argento negli 800 stile libero con 7:47.73 (insieme a un bronzo nei 10 km in acque libere).

Degno di nota assente dalla lista Federico Bordiso, bronzo nei 200 farfalla a Tokyo in 1:54.45. È arrivato terzo in questo evento nelle Prove Italiane con 1:56.16, il che significa che ha perso la qualificazione automatica. Nessuno dei due migliori uomini della manifestazione, Giacomo Carini (1:55.53) e Alberto Razzetti (1:55.79), ha raggiunto lo standard italiano di qualificazione di 1:55.20.

detentore del record mondiale Bendita pilato Rievocherà gli italiani anche a Budapest, essendosi qualificato sia nei 50 che nei 100 rana. Pilato ha ottenuto una vittoria nell’evento di 29.85 nelle prove, ottenendo un taglio mondiale di 30.20 e seguendo il suo record mondiale dello scorso anno di 29.30. Nei 100 tempi rilasciati, sia Pilato che Arianna Castiglioni Erano sotto il taglio e nuoteranno l’evento a Budapest.

Altre prestazioni di qualificazione individualmente includevano il record nazionale di Silvia Scalia di 27,66 a 50 terzino, Tommaso lo saràMuscolo della schiena 52.99 100, petto di Simone Cerasolo 26.85 50, Alessandro Merisi47.88 e Marco di Tulio3:44.47 400 stile libero.

READ  La Chiesa finalmente! A 20 anni dal gol di suo padre Enrico, Federico dimostra di essere uno della Juventus prima pagina

Sebbene finora solo 10 nuotatori si siano assicurati la nuotata individuale, alcuni nuotatori, come Burdisso, possono ancora essere aggiunti all’elenco e ai nuotatori qualificati a staffetta potrebbe essere data l’opportunità di gareggiare negli eventi individuali.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x