Apple è prossima a collaborare con OpenAI per mettere ChatGPT su iPhone

Apple è prossima a collaborare con OpenAI per mettere ChatGPT su iPhone

(Bloomberg) – Apple Inc. Un accordo con OpenAI per utilizzare la tecnologia della startup sull’iPhone, come parte di una spinta più ampia per portare funzionalità di intelligenza artificiale sui suoi dispositivi, secondo persone vicine alla questione.

Le due parti stanno finalizzando i termini di un accordo per utilizzare le funzionalità ChatGPT in iOS 18 di Apple, il prossimo sistema operativo iPhone, hanno detto le persone, che hanno chiesto di rimanere anonime perché la situazione è privata. Apple ha anche avuto colloqui con Google di Alphabet Inc. Informazioni sulla licenza del chatbot Gemini di questa azienda. Queste discussioni non hanno portato ad un accordo, ma continuano.

L’accordo OpenAI consentirà ad Apple di offrire il popolare software di chat come parte di una suite di nuove funzionalità AI che prevede di annunciare il mese prossimo. Bloomberg ha riferito ad aprile che le discussioni con OpenAI si erano intensificate. Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che l’accordo venga annunciato presto.

I rappresentanti di Apple, OpenAI e Google hanno rifiutato di commentare.

Apple prevede di fare un grande salto nel mondo dell’intelligenza artificiale a giugno, quando terrà la sua annuale Global Developers Conference. Come parte di questi sforzi, la società eseguirà alcune delle sue imminenti funzionalità di intelligenza artificiale attraverso data center dotati dei suoi processori interni, ha riferito Bloomberg.

L’anno scorso, il CEO di Apple Tim Cook ha dichiarato di utilizzare personalmente ChatGPT di OpenAI, ma ha aggiunto che ci sono “una serie di problemi che devono essere risolti”. Ha promesso che le nuove funzionalità di intelligenza artificiale sarebbero arrivate nei prodotti Apple “su una base molto deliberata”.

Durante la teleconferenza sugli utili di Apple della scorsa settimana, ha affermato che Apple avrebbe un vantaggio nel campo dell’intelligenza artificiale.

“Crediamo nel potere di trasformazione e nella promessa dell’intelligenza artificiale, e crediamo di avere vantaggi che ci distingueranno in questa nuova era, inclusa la combinazione unica di Apple di perfetta integrazione tra hardware, software e servizi”, ha affermato Cook durante la conferenza sugli utili. .

©2024 Bloomberg L.P

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x