Asfalto I piloti FIA Rally Star si dirigono quindi verso l’Austria

Asfalto I piloti FIA Rally Star si dirigono quindi verso l’Austria

FIA Rally Star Practice Season – Round 2, Rallye Weiz (AUT) – Anteprima dell’evento

La stagione di prove libere FIA ​​​​Rally Star continua in Austria questa settimana con sei giovani talenti che si preparano a prendere parte al primo evento su asfalto del programma, il Rallye Weiz, dal 13 al 15 luglio.

Destinato a trovare un futuro vincitore del FIA World Rally Championship, il programma mette alla prova sei piloti esordienti di rally in sei eventi di livello nazionale tra giugno e novembre su identiche vetture Ford Fiesta Rally3 equipaggiate con Pirelli, preparate e manutenute da M-Sport Poland.

Alla fine della stagione di prove libere FIA ​​Rally Star, i quattro piloti con le migliori prestazioni vinceranno il campionato FIA Junior WRC interamente finanziato nel 2024.

Per arrivare fin qui, i sei piloti, tutti con limitata esperienza agonistica, dovevano qualificarsi per la finale continentale attraverso eventi di selezione organizzati dalle ASN o attraverso gare online. Sono state quindi selezionate le vincitrici delle cinque finali continentali e la vincitrice della finale femminile della stagione FIA ​​Rally Star Training.

Rallye Weiz è il secondo evento nel programma FIA ​​Rally Star Training Season e uno degli unici due eventi su asfalto. Segue il Rally di San Marino del mese scorso, dove Taylor Gill e il copilota Daniel Brykic hanno vinto il Rally Class 3 finendo al 10° posto assoluto per sottolineare il loro potenziale.

La sfida è in negozio

Organizzato da un team dedicato di funzionari volontari del Rallye Club Steiermark, il Rallye Weiz ha sede nella città di Weiz, nella regione austriaca della Stiria, e si compone di 13 tappe su una distanza competitiva di 145,30 chilometri. Momento clou della stagione del campionato austriaco, le tappe dell’evento sono generalmente ondulate con molti cambiamenti di ritmo e ritmo che si aggiungono alla sfida per gli equipaggi. Gli spettatori assistono all’evento in massa e creano un’atmosfera indimenticabile con le cerimonie di partenza e arrivo da non perdere. Oltre a formare il secondo evento nel programma della stagione di prove libere FIA ​​​​Rally Star, il Rallye Weiz costituisce il nono round della FIA ​​European Rally Cup.

READ  Christian Eriksen firma per il Brentford

Ultime notizie e opinioni FIA Rally Star

  • Con un background nel karting, in Perù José Obito Cabarro Ha in programma di sfruttare le sue conoscenze di guida su asfalto, ma accetta che il Rallye Weiz sarà un’esperienza completamente diversa con la sua Ford Fiesta Rally3.
  • Oltre al suo solito regime di fitness, Romet Jorghenson Ha svolto diversi esercizi di concentrazione dopo il raduno sammarinese del mese scorso “non del tutto programmato” per gli estoni.
  • Dopo il Whiz Rally, Jürgenson Parteciperà alla gara di casa del FIA World Rally Championship, Rally Estonia, dal 20 al 23 luglio con la Ford Fiesta Rally4.
  • Taylor Gill Spera che l’esperienza acquisita testando l’asfalto durante il campo di addestramento FIA Rally Star in Sardegna, più una giornata di prove sull’asfalto in Italia, lo aiutino ad avanzare in quello che sarà il suo primo rally su superficie chiusa.
  • L’australiano ha anche guardato filmati a bordo delle recenti edizioni del Rallye Weiz e di alcuni eventi FIA WRC Per avere un’idea di cosa aspettarsi e acquisire quante più informazioni possibili.. Ha in programma di visitare i prossimi eventi WRC in Estonia e Finlandia per approfondire la sua conoscenza dei formati e dell’organizzazione dei raduni.
  • Massimo Intelligente Ha trascorso del tempo su un simulatore e guidando kart nel suo nativo Sud Africa. Ha anche lavorato con uno psicologo dello sport.
  • Come Caparo, Gill, Smart e Taylor, Abdullah Al-Touki Dall’Oman e dal Perù Anya Selonis Si stanno preparando a gareggiare sull’asfalto per la prima volta.
  • Giloni Ha praticato le sue mosse, guardando video sulla guida sulla sua pista, oltre alla sua solita routine di fitness.
  • allo stesso tempo ,fermareI preparativi includevano la pratica della ricognizione e il miglioramento delle tecniche di entrata, uscita e frenata.
READ  Il programma completo, le date delle partite e gli orari di inizio degli ottavi di finale

Jerome Roussel, capo del progetto FIA Rally Star Egli ha detto: “Abbiamo assistito ad alcune prestazioni molto incoraggianti di tutti e sei i piloti FIA Rally Star al Rally San Marino e dobbiamo congratularci con loro per i loro sforzi nell’applicare tutto ciò che hanno appreso dagli esperti durante il FIA ​​Rally Star Training Camp. Siamo anche consapevoli del diverse sfide che hanno dovuto affrontare e le meccaniche utilizzate per superarle.Ancora più importante, possiamo identificare una serie di aree per ciascun pilota in cui è richiesta maggiore attenzione e che è stata una priorità nelle ultime settimane.I debriefing che abbiamo organizzato dopo il San Marino Rally è stato un ottimo modo per capire ulteriormente dove potrebbe essere necessario un supporto speciale “Ci congratuliamo con i piloti per il loro feedback. Anche se ci aspettiamo ulteriori progressi dai sei al Rallye Weiz, tutti comprendono l’importanza di raggiungere il traguardo e guadagnare come più esperienza possibile”.

Il capo del progetto FIA Rally Star, Jerome Rossell, parla con il CEO di M-Sport Poland, Maciej Woda

Massimo Intelligente Egli ha detto: “Questo sarà il mio primo evento sull’asfalto e sono così entusiasta di uscire da San Marino, che è stato il mio primo rally in assoluto. Ho imparato molto lì, aree in cui devo migliorare e mi sono concentrato su quelle aree e risolvendoli nel divario tra i rally. Ho lavorato su tutto qualcosa, dalla mia preparazione mentale con uno psicologo dello sport alla guida reale su un simulatore e in un buggy, sono fiducioso di venire al Rallye Weiz e ho più strumenti con me per aiutami a migliorare e crescere Il mio copilota Lorcan ha molta esperienza sull’asfalto, quindi sono sicuro che imparerò molto da lui e seguirò i suoi consigli per tutta la settimana del rally.Tutto sommato, sono davvero entusiasta e desideroso per tornare al volante della mia Ford Fiesta Rally3.”

Il concorrente della FIA Rally Star Max Smart dal Sud Africa

Partecipanti alla FIA ​​Rally Star Training Season (in ordine di numero di partenza Rallye Weiz)

READ  Marcus Rashford e Jude Bellingham hanno convocato le qualificazioni ai Mondiali dell'Inghilterra

46. ​​​​Taylor Gill (19, Australia) / Daniel Brkic (Australia)
47 – Romet Jurgenson (23°, EST) / Sim Oga (EST)
48- José Abeto Caparo (26, PER) / Willie Guillermo Sierra O’Falli (PER)
49 – Abdullah Al-Touqi (24, OMN) / Ronan Commerford (IRL)
50. Max Smart (20, ZAF) / Lorcan Moore (IRL)
51. Annia Cilloniz (24, PER) / Esther Gutierrez (ESP)

Rinnovo del programma degli eventi FIA Rally Star Training Season

La stagione di prove libere FIA ​​Rally Star si compone di sei eventi, quattro su terra e due su asfalto:

• Rally di San Marino (Terra), 16-17 giugno
• Whiz Rally, Austria (asfalto), 13-15 luglio
• Rally Nova Gorica, Slovenia (asfalto), 22-24 settembre
• Saaremaa Rally, Estonia (terra), 6-7 ottobre
• RallyRACC, Spagna (Terra), 20-21 ottobre
• Lausitz Rallye, Germania (terra), 9-11 novembre

Verrà condotto un test prima di ogni evento insieme a un ampio debriefing dopo il rally. Gli eventi FIA ​​Rally Star Training Season sono stati appositamente selezionati per fornire ai piloti esperienza in un’ampia varietà di condizioni e condizioni.

I sei partecipanti alla stagione di prove libere FIA ​​Rally Star gareggeranno sullo stesso modello Ford Fiesta Rally3 gommato Pirelli gestito da M-Sport Poland.

Tutti i costi sono coperti dalla FIA con i primi quattro piloti al termine della stagione FIA ​​Rally Star Training per garantire una stagione interamente finanziata nel FIA Junior WRC Championship nel 2024.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x