Assassin’s Creed VR “Nexus” ha 3 eroi, storia moderna

Assassin’s Creed VR “Nexus” ha 3 eroi, storia moderna

Ubisoft ha finalmente rivelato di più sulla sua realtà virtuale Dottrina assassina Una partita a Ubisoft Forward 2023 Assassin’s Creed Nexus VRIl gioco sarà rilasciato esclusivamente per Meta Quest 2 e i giocatori incarneranno tre eroi del precedente Dottrina assassina Giochi: Ezio Auditore Assassin’s Creed 2, Connor chi Assassin’s creed 3e Cassandra da AC: Odissea.

I personaggi saranno collegati insieme in una storia radicata nella serie “Modern Day Scenario”, che racconta la faida in corso tra gli ordini degli Assassini e dei Templari. Una figura assassina contemporanea che farà rivivere i ricordi dei tre eroi storici per raccogliere informazioni sullo speciale manufatto.

frameborder=”0″ allow=”accelerometro; riproduzione automatica; scrittura negli appunti; media crittografati; giroscopio; picture-in-picture; condivisione web” allowfullscreen>

un romanzo Nesso Coinvolgerebbe specificamente un MacGuffin che si divide in tre pezzi nel corso dell’età di tre personalità, che hanno la capacità di usare le storie personali delle persone per costringerle a certe convinzioni.

Dal punto di vista meccanico, i giocatori incarnano naturalmente i personaggi in una prospettiva in prima persona, una novità per la serie. Equipaggiare e utilizzare strumenti e armi richiederà azioni fisiche: le armi a lama nascosta tipiche della serie verranno attivate muovendo i polsi; Le spade saranno equipaggiate in vita. Appoggiato dietro la schiena, fumogeni e pugnali sul petto.

In un trailer CG premade progettato per simulare il gameplay, Ubisoft ha fornito un’interpretazione di come potrebbe essere l’azione, che includeva un sacco di parkour, combattimenti corpo a corpo, nascondersi tra la folla e persino assassinare persone saltandoci sopra dai tetti. Ubisoft afferma che sarà presente anche l’azione “atto di fede”, che vede i personaggi tuffarsi da edifici estremamente alti in umili pagliai.

READ  Cyberpunk Cat Simulator "Stray" riceve un nuovo straordinario spettacolo di gatti e uscirà nel 2022

Ovviamente, Ubisoft ha anche rapidamente sottolineato che il gioco ha un “ergo team” dedicato che lavora sul gioco per assicurarsi che ci siano molte opzioni di accessibilità disponibili per coloro che potrebbero non interagire con le esperienze VR senza provare mal d’auto. Tra le funzionalità menzionate ci sono le opzioni per teletrasportare il movimento del personaggio, l’ombreggiatura sullo schermo e persino un sistema per soddisfare la paura dell’altezza, anche se questo non è ulteriormente dettagliato.

Ubisoft ha descritto gli ambienti del gioco come “mappe aperte” e “sandbox tattici”, che sarebbero completamente esplorabili e consentirebbero una varietà di soluzioni per ogni obiettivo, qualcosa che la serie ha tradizionalmente cercato di supportare.

È sicuramente una proposta interessante, ma ovviamente è difficile giudicare quanto bene queste promesse funzionino nella pratica fino a quando non lo provi tu stesso, il che è vero per tutti i giochi VR.

Assassin’s Creed Nexus È stato inizialmente annunciato nel 2020, prima che fosse confermata l’acquisizione Versione 2023 Nella vetrina di Meta Quest. È stato sviluppato da Ubisoft Red Storm, responsabile dei titoli precedenti dell’azienda come Lupi mannari dentro E volo dell’aquila.

Altrove durante l’Ubisoft Forward del 2023, la società ha anche condiviso nuovi dettagli in merito Assassin’s Creed Nome in codice Giada (incluso il closed beta testing nel giugno 2023) f Miraggio di Assassin’s Creedil suo spin-off “Ritorno alle origini” che tenta di riprendere l’azione dei primi giochi della serie.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x