Botti di Capodanno, 8 feriti a Napoli: è il numero più basso da anni

In forte calo anche gli interventi dei vigili del fuoco: 229 rispetto ai 686 dell’anno scorso. Gli stessi vigili del fuoco indicano che il cambiamento è legato a misure restrittive per far fronte alla pandemia di coronavirus. Il numero più alto è anche quest’anno nel Lazio 45 (l’anno scorso erano 171), Campania 40, Puglia 24, Veneto 19, Lombardia 18, Sicilia 17, Liguria 16.

Tra le segnalazioni raccolte nella notte dalla Questura di Napoli c’è una segnalazione 30enne Di Camposano (Napoli), ha colpito la sua mano mentre ioNetworkAlli 4, Raccolti per strada Petardi inesplosi. Non è grave ma verrà denunciato Violazione del coprifuoco.

Degli otto feriti registrati tra Napoli e provincia, sei sono stati curati e dimessi dall’ospedale. Restano in ospedale da soli donna De Mugnano è stato colpito da un proiettile vagante alla testa, H. Uomo di 57 anni, Al Vecchio Pellegrini di Napoli per aver crollato la mano.

Almeno il successo di Capodanno è stato accolto con favore Quarantacinque minuti di fuochi d’artificioNella capitale e nelle zone remote. Una festa con un grande volume di botti, in cui si è sentito l’esplosione di tante bombe ad alta probabilità e si sono registrati comportamenti imprudenti, come le batterie missilistiche che sono state lanciate per mezz’ora dal cortile condominiale di Viale Coli Amini, a Napoli, a pochi centimetri dai cassonetti, con la presenza di Un evidente rischio di incendio.

Alla fine, però, il bilancio delle vittime indicava che prevaleva la volontà di festeggiare senza rischi inutili, con il diffuso ricorso a fuochi legali.

READ  TV di oggi: seguici per vedere la partita di Inghilterra e San Marino nelle qualificazioni ai Mondiali

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x