Campionato Sei Nazioni 2024: l'inglese Marcus Smith è in dubbio per la partita d'esordio con l'Italia

Campionato Sei Nazioni 2024: l'inglese Marcus Smith è in dubbio per la partita d'esordio con l'Italia
Il mediano d'apertura Marcus Smith ha giocato come terzino per l'Inghilterra durante la Coppa del Mondo
posto: Stadio Olimpico, Roma data: Sabato 3 febbraio Di partenza: 14:15 GMT
copertura: Ascolta su BBC Radio 5 Sports Extra; Testo in diretta sul sito web e sull'app BBC Sport; Guarda in diretta su ITV; Highlights su BBC Two, iPlayer e online dalle 18:00 GMT.

Il mediano d'apertura Marcus Smith è in grande dubbio per la gara d'esordio del Sei Nazioni tra l'Inghilterra e l'Italia a Roma sabato, dopo aver subito un infortunio in allenamento.

Smith ha lasciato la base inglese di Girona con le stampelle lunedì pomeriggio e si è sottoposto a una scansione.

La sua assenza potrebbe aprire la porta a Finn Smith, 21 anni, del Northampton, per fare il suo debutto allo Stadio Olimpico.

Martedì pomeriggio è atteso un aggiornamento su Marcus Smith, che ha giocato anche come terzino durante i Mondiali.

All’Inghilterra manca già l’intero asse di centrocampo che l’ha aiutata a raggiungere le semifinali della Coppa del Mondo e infine a finire terza.

Il mediano d'apertura Owen Farrell non è disponibile per motivi personali, Joe Marchant non può trasferirsi in Francia, mentre Ollie Lawrence e Manu Tuilagi sono infortunati.

Anche il ritiro di Courtney Laws ha lasciato un vuoto nell'ultima fila, così come l'infortunato Tom Curry, mentre il ritiro di Jonny May ha aperto un posto sulla fascia.

Ciò significa che l'allenatore Steve Borthwick nominerà una serie di nuovi nazionali nella sua squadra il giorno della partita, con il compagno di squadra di Finn Smith a Northampton, Fraser Dingwall, che probabilmente inizierà a centrocampo.

Tuttavia, il capitano dell'Inghilterra Jamie George ha affermato di avere piena fiducia in chi verrà scelto.

READ  Crosby segna due volte mentre i Penne sorpassano i piloti 7-3

“Sono rimasto molto colpito da ciò che ho visto dai ragazzi”, ha detto George al podcast Rugby Union Weekly.

Ha aggiunto: “Ma sapevo che venire al ritiro era dovuto al modo in cui le squadre inglesi si comportano e competono nella Premier League inglese”.

Danny Kerr ha aggiunto: “L’entusiasmo e le opportunità in questa squadra sono fenomenali”.

“Ho sempre detto che questa squadra decollerà dopo il Mondiale”.

L'Inghilterra dovrebbe confermare la formazione che affronterà giovedì sera gli Azzurri.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x