― Advertisement ―

spot_img
HomeTechCome Apple ha utilizzato l'aiuto di Google per addestrare i suoi modelli...

Come Apple ha utilizzato l'aiuto di Google per addestrare i suoi modelli di intelligenza artificiale

Scritto da Max A. Cherny

SAN FRANCISCO (Reuters) – Apple Inc, guidata dal CEO Tim Cook, ha annunciato lunedì un accordo rivoluzionario con OpenAI per includere il suo potente modello di intelligenza artificiale come parte del suo assistente vocale Siri.

Ma nei dettagli più fini del documento tecnico che Apple ha pubblicato dopo l'evento, la società spiega che Google di Alphabet è emerso come un altro vincitore nel tentativo dell'azienda con sede a Cupertino, in California, di mettersi al passo con l'intelligenza artificiale.

Per costruire i principali modelli di intelligenza artificiale di Apple, gli ingegneri dell'azienda hanno utilizzato il loro software quadro con una gamma di hardware, in particolare unità di elaborazione grafica (GPU) locali e chip disponibili solo sul cloud di Google chiamati Tensor Processing Unit (TPU).

Google costruisce TPU da quasi 10 anni e ha discusso pubblicamente due tipi di chip 5G che potrebbero essere utilizzati per l'addestramento dell'intelligenza artificiale; Google ha affermato che la versione Performance di quinta generazione offre prestazioni che rivaleggiano con i chip AI Nvidia H100.

Google ha annunciato durante la conferenza annuale degli sviluppatori che la sesta generazione sarà lanciata quest'anno.

I processori sono progettati specificamente per eseguire applicazioni di intelligenza artificiale e addestrare modelli e Google ha costruito attorno ad essi una piattaforma hardware e software di cloud computing.

Apple e Google non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento.

Apple non ha discusso la portata della sua dipendenza dai chip e dal software di Google rispetto all’hardware di Nvidia o ad altri fornitori di intelligenza artificiale.

Ma l'utilizzo di Presentazioni Google in genere richiede che un cliente acquisti l'accesso tramite la sua divisione cloud, nello stesso modo in cui i clienti acquistano tempo di elaborazione da AWS di Amazon.com o Azure di Microsoft.

READ  Casuale: Elden Ring Player sconfigge il boss usando un controller Nintendo Ring Fit

(Segnalazione di Max A. Cherny; Montaggio di Sandra Maler)