Cosa può insegnare l’Italia all’America sul processo alle presidenziali?

Cosa può insegnare l’Italia all’America sul processo alle presidenziali?

Ma a suo tempo, l’impero mediatico di Berlusconi aveva completamente politicizzato il campo della giustizia penale. È saltato su ogni macchia e picadillo della magistratura italiana, costringendo il più famoso e popolare esponente della manifestazione anticorruzione milanese, Antonio Di Pietro, a ho smesso. Anche se Di Pietro alla fine aveva vinto Grande insediamento del quotidiano di Berlusconi Giornale di Elle Diffamandolo, Berlusconi è riuscito a raggiungere il suo obiettivo più ampio: togliere l’aureola dalle teste dei giudici e far sembrare i suoi problemi giudiziari una guerra tra lui e chi voleva distruggerlo.

L’infinita serie di scandali in cui sono stati implicati Berlusconi e la sua cerchia ristretta – numerosi rinvii a giudizio, indagini penali, prove di corruzione e frode – sembra esaurire la capacità degli italiani di esporsi alla rabbia. Berlusconi ha la capacità disarmante di dare l’impressione di credere sinceramente a ciò che dice anche quando dice bugie provate. Ironia della sorte, i suoi guai lo hanno tenuto al centro dell’attenzione dei media, e così, nel bene e nel male, ha trasformato la politica italiana in un reality show ventennale di cui è stato senza dubbio il protagonista. Sembra tutto molto simile ai problemi che Trump ha posto nel 2023.

Ma alla fine il regno di Berlusconi finì, non per cause penali, ma per la sua stessa incompetenza e incapacità di governare. Il giornalista critico di Berlusconi Andrew Montanelli ha predetto nel 2001 che “Berlusconi è una malattia che può essere curata solo con un vaccino, con un pezzo grosso di Berlusconi nell’ufficio del primo ministro… solo dopo che siamo diventati immuni”. Sviluppo: altri due mandati da primo ministro, dal 2001 al 2006 e dal 2008 al 2011. Ma alla fine il Paese si è stancato di lui.

READ  Tony Elumelu coinvolgerà i leader aziendali del capitalismo africano negli Emirati Arabi Uniti, nel Regno Unito e in Italia

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x