Cremlino: ulteriori aiuti militari statunitensi all’Ucraina sarebbero un “fallimento totale” | Notizie sulla guerra russo-ucraina

Cremlino: ulteriori aiuti militari statunitensi all’Ucraina sarebbero un “fallimento totale” |  Notizie sulla guerra russo-ucraina

Mosca segue “con grande interesse” l’incontro del presidente americano Joe Biden e del presidente ucraino Volodymyr Zelensky a Washington.

Il Cremlino ha affermato, prima dell’incontro a Washington tra il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj, che qualsiasi ulteriore aiuto statunitense all’Ucraina sarebbe un “fiasco totale”.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto che Mosca osserva “con grande interesse” gli sviluppi dell’incontro previsto per martedì tra i due leader.

La visita di Zelenskyj fa parte di un recente appello ai legislatori statunitensi affinché continuino a garantire il sostegno militare durante la sua battaglia con la Russia.

Mentre il leader ucraino visita la Casa Bianca e il Campidoglio, la richiesta di Biden di miliardi di dollari in aiuti aggiuntivi a Ucraina e Israele rischia di fallire al Congresso.

“È importante che tutti capiscano: le decine di miliardi di dollari immessi in Ucraina non l’hanno aiutata a raggiungere il successo sul campo di battaglia”, ha detto martedì Peskov in una conferenza stampa a Mosca.

“Anche le decine di miliardi di dollari che l’Ucraina vuole pompare sono dirette verso lo stesso catastrofico fallimento”.

Il portavoce del Cremlino ha affermato che l’esito dell’incontro non cambierà la situazione in prima linea in Ucraina, né i progressi compiuti dall’“operazione militare speciale” russa nel Paese.

Ha aggiunto che l’autorità di Zelenskyj è stata minata dai “fallimenti” del suo governo nella guerra in corso.

Il guadagno della Russia

Zelenskyj ha avvertito lunedì che il mancato mantenimento del sostegno all’Ucraina sarebbe nell’interesse del presidente russo Vladimir Putin.

“Permettetemi di essere onesto con voi, amici”, ha detto, parlando ai soldati della National Defense University di Washington, DC. “Se c’è qualcuno che ispira questioni irrisolte a Capitol Hill, è Putin e la sua cricca malata”.

READ  Zelensky afferma che l'Ucraina può infliggere danni significativi alle forze russe

Zelenskyj e Biden hanno affermato che aiutare l’Ucraina a resistere all’invasione russa, iniziata nel febbraio 2022, è nell’interesse comune di entrambi i paesi, poiché il sostegno agli aiuti ucraini incontra ostacoli politici negli Stati Uniti.

Durante i colloqui, i due leader intendono discutere come mobilitare il sostegno al piano di aiuti militari che si concentra principalmente su Ucraina e Israele.

La settimana scorsa, i repubblicani hanno bloccato il piano dopo aver abbandonato una conferenza stampa segreta sull’Ucraina in mezzo alle richieste di sistemare il confine tra Stati Uniti e Messico. Alcuni repubblicani si oppongono alla concessione di un “assegno in bianco” all’Ucraina.

Il Congresso degli Stati Uniti ha approvato più di 110 miliardi di dollari in aiuti per la sicurezza all’Ucraina da quando la Russia ha lanciato la sua invasione, ma non ha approvato nuovi fondi da quando il Partito Repubblicano ha ottenuto la maggioranza alla Camera dei Rappresentanti a gennaio.

Biden ha chiesto al Congresso di approvare ulteriori 61,4 miliardi di dollari a sostegno dell’Ucraina come parte di un pacchetto più ampio di 110 miliardi di dollari che include più soldi per Israele e altre questioni.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x