Dichiarazione congiunta di Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Stati Uniti su un governo ad interim per l’unità nazionale in Libia

11 marzo 2021

Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Stati Uniti d’America accolgono con favore il voto di fiducia della stragrande maggioranza dei membri della Camera dei Rappresentanti riuniti a Sirte dall’8 al 10 marzo per ratificare il Gabinetto scelto dal Primo Ministro designato . Abd al-Hamid al-Dabaiba, per un governo ad interim di unità nazionale.

Salutiamo il popolo libico per la sua determinazione a ripristinare l’unità nel proprio paese. Lodiamo tutti i partiti libici per la partecipazione costruttiva a questo voto e la sua facilitazione da parte di un organismo che rappresenta le voci del popolo libico.

Questo risultato è un passo essenziale sulla strada per l’unificazione delle istituzioni libiche e una soluzione politica globale a una crisi che ha messo alla prova la Libia e il suo popolo. Attraverso il processo di Berlino, continueremo a sostenere il popolo libico e gli sforzi delle Nazioni Unite, insieme ai nostri partner.

Apprezziamo la dichiarazione rilasciata dal Primo Ministro Al-Sarraj che accoglie favorevolmente il voto della Camera dei Rappresentanti ed esprime la disponibilità a cedere il potere, e ora chiediamo a tutte le attuali autorità e attori libici di assumersi la stessa responsabilità e di garantire un passaggio costruttivo di tutte le competenze. E doveri verso il governo provvisorio di unità nazionale. La nuova Autorità esecutiva ad interim avrà le funzioni principali di organizzare elezioni presidenziali e parlamentari libere ed eque il 24 dicembre 2021, seguite da un trasferimento di potere ai leader democraticamente selezionati in Libia; Piena attuazione dell’accordo di cessate il fuoco del 23 ottobre 2020; L’inizio del processo di riconciliazione nazionale; E soddisfare i bisogni primari del popolo libico.

READ  Necrologio - Geoffrey West Dickson - San Marino Tribune

Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Stati Uniti d’America accolgono con favore il ritiro delle forze straniere e mercenarie dall’area intorno all’aeroporto di Gardabiya, per consentire ai membri della Camera dei Rappresentanti di partecipare in sicurezza alla sessione del Parlamento a Sirte, e lodare il lavoro del Comitato Militare Congiunto 5 + 5 per renderlo possibile. È importante che questo sviluppo rappresenti un passo irreversibile verso la piena attuazione dell’accordo di cessate il fuoco del 23 ottobre 2020, compreso il ritiro di tutti i combattenti stranieri e mercenari da tutte le parti della Libia.

Esprimiamo la nostra gratitudine alla Missione di sostegno delle Nazioni Unite in Libia (UNSMIL) e all’inviato speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite in Libia, Jan Kubisch, per i loro instancabili sforzi per raggiungere la stabilità in Libia e garantire stabilità e prosperità al suo popolo.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x