Djokovic manda la Serbia alle semifinali di Coppa Davis contro l'Italia

Djokovic manda la Serbia alle semifinali di Coppa Davis contro l'Italia

Novak Djokovic ha portato la Serbia alle semifinali di Coppa Davis con una facile vittoria per 6-4, 6-4 sul britannico Cameron Norrie, portando la sua squadra in vantaggio per 2-0 giovedì.

Il 36enne numero uno del mondo, che sta cercando di completare un anno fantastico aiutando il suo paese a vincere la Coppa Davis per la seconda volta, è stato coraggioso e ha battuto Nouri.

Sabato la Serbia affronterà l'Italia dopo che Jannik Sinner ha portato la sua squadra alla vittoria sull'Olanda, dove il numero quattro del mondo ha vinto nel singolo e nel doppio decisivi.

La Gran Bretagna, senza gli infortunati Andy Murray e Dan Evans, ha fatto affidamento sulla vittoria di Jack Draper in singolare contro il serbo Miomir Kecmanovic e sulla forte coppia di doppio tra Joe Salisbury e Neal Skupski.

Ma Kecmanovic, al 55° posto nella classifica mondiale, ha realizzato una prestazione brillante sconfiggendo Draper 7-6, 7-6 in una feroce battaglia.

Ciò ha costretto Nouri a dover battere il record di 24 titoli del Grande Slam di Djokovic per la prima volta nella sua carriera per mantenere il pareggio.

Ma ciò non sembrava affatto probabile, dato che Djokovic, che ha vinto tre dei quattro titoli del Grande Slam quest’anno e le ATP Finals la scorsa settimana per la settima volta record, ha sconfitto il numero 18 del mondo.

A Djokovic è bastato un break di servizio nel primo set, e il giocatore serbo ha messo a tacere i rumorosi tifosi britannici con la sua genialità nel tennis.

Nouri ha perso il servizio all'inizio del secondo set, ma ha resistito cercando di fermare la marcia di Djokovic verso la vittoria.

READ  Dall'Italia: Fonseca al Tottenham ora sospeso - 'Contatto avviato' del Tottenham con il nuovo allenatore

Ma alla fine è stato inutile, poiché Djokovic ha segnato il gol con una serie di colpi devastanti per consentire alla Serbia di ripetere la vittoria del 2010, quando Djokovic e i suoi compagni di squadra si rasarono i capelli dopo aver sconfitto la Francia in finale.

In precedenza, allo Stadio Martin Carpena, che ha assistito a un grande pubblico nell'ottava di finale, l'Italia ha mantenuto le sue speranze di vincere il suo primo titolo di Coppa Davis dal 1976.

Gli olandesi avanzano con la vittoria di Boteach van de Zandschulp in un duro confronto contro Matteo Arnaldi 6-7, 6-3, 7-6.

Ma il in forma Sinner, che domenica ha perso contro Djokovic alle ATP Finals di Torino, ha battuto il Talon Grekspor 7-6 6-1 mandando l'incontro alla decisiva del doppio.

Sinner ha fatto coppia con Lorenzo Sonego per sconfiggere Greksbauer e Wesley Kohlhoff 6-3, 6-4, mentre l'Italia si qualificava per le semifinali nelle competizioni a squadre maschili.

“Significa molto per me”, ha detto Sinner. “Ma la cosa più importante è che ci siamo qualificati per le semifinali. È la prima volta che provo una cosa del genere”.

Questo è un articolo in primo piano disponibile esclusivamente per i nostri abbonati. Per leggere più di 250 articoli in primo piano ogni mese

Hai esaurito il limite degli articoli gratuiti. Per favore, sostenete il giornalismo di qualità.

Hai esaurito il limite degli articoli gratuiti. Per favore, sostenete il giornalismo di qualità.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x