“Dobbiamo fare chiamate interurbane”.

L’analista di rugby di RTE Donal Linehan ritiene che sia tempo che l’Irlanda adotti una prospettiva a lungo termine quando prende decisioni di selezione e sostiene il giovane Harry Byrne del Leinster nella squadra della giornata per la trasferta a Roma in meno di due settimane. .

Per la prima volta dal 1998, l’Irlanda ha perso le sue prime due partite nel Campionato delle Sei Nazioni (e poi in cinque nazioni), escludendo di fatto la preferenza per il titolo nel 2021.

Gli ultimi anni hanno visto molte eccitanti polemiche sulle continue scarse prestazioni dell’Irlanda nella Coppa del mondo di rugby, poiché la politica della Federazione internazionale di rugby motivata dal punto di vista finanziario di spesso dare la priorità alle Sei Nazioni è stata accusata del mancato raggiungimento del picco in tempo per quattro – torneo annuale.

L’Irlanda ha vinto il Campionato delle Sei Nazioni quattro volte negli ultimi 12 tentativi, inclusi due tornei del Grande Slam, ed è stata una delle squadre più costantemente competitive dall’inizio del secolo.

Tuttavia, con le speranze del torneo deluse in una fase molto prima del solito, Lenihan ritiene che ci sia spazio per l’Irlanda per adottare un approccio a lungo termine, forse prendendo spunto dalla strategia della Francia dall’ultima Coppa del Mondo.

“Questa (dare la priorità alle sei nazioni) è la loro strategia”, ha detto Lenehan sul podcast RTÉ Rugby questa settimana.

“Penso che per essere onesto con il capo allenatore, questo dovrebbe essere reso di dominio pubblico.

“Al momento, David Nucifora è il direttore del rugby. È lui che formula la strategia dall’alto in linea con il numero di persone ai vertici dell’IRFU che daranno la priorità alla componente finanziaria di finire con i paesi più alti possibili.

READ  Mondiale Superbike: Jonathan Rea di nuovo terzo, Toprak Razgatlioglu vince la seconda gara

“Personalmente, dato che ora siamo in una posizione in cui abbiamo perso le nostre prime due partite, dobbiamo guardare più a lungo. Dobbiamo supportare Farrell.

“Guarda la Francia. Quello che stanno facendo è molto interessante. Tutto quello che leggi su di loro è” Il progetto “.

“Il loro obiettivo a lungo termine era quello di costruire una squadra in grado di vincere la Coppa del Mondo per la Francia nel 2023. In questo modo, isolerai i giocatori perché dici che ci saranno brutte giornate lungo la strada. Ma è un mezzo per un fine. . “

Abbiamo bisogno del tuo consenso per scaricare questo contenuto di YouTubeUtilizziamo YouTube per gestire contenuti aggiuntivi che possono impostare cookie sul tuo dispositivo e raccogliere dati sulla tua attività. Controlla i loro dettagli e accettali per scaricare i contenuti.Gestione delle preferenze

“Vorrei dire (Fabian) Galthy e (Raphael) Ibanez non credevano di aver avuto così tanto successo nel primo anno del piano. Ora, hanno vinto due volte su due trasferte. Hanno perso contro la Scozia, quindi hanno sei in gran forma.

“Direi che il loro obiettivo quest’anno è vincere il campionato, non i tornei importanti. Saranno molto felici di vincerlo per differenza di punti alla fine”.

“Hanno un piano a breve termine per sviluppare i giovani giocatori. Nove squadre U20 del 2018 e del 2019 si stanno dirigendo, tra cui tre pilastri.

Irlanda – Tutto ciò che facciamo sembra di breve durata.

“E penso che sia ingiusto per l’allenatore. Perché se è handicappato nella scelta perché vuole ottenere il terzo posto al Sei Nazioni, alla lunga ci ostacola. Siamo tra due sedie”.

READ  L'Italia si inginocchierà prima dello scontro con il Belgio "in segno di solidarietà" - ma la nazionale "non supporta Black Lives Matter"

Guardando al lungo periodo, il vincitore della Triple Crown ha affermato che l’imminente partita dell’Italia è stata un’opportunità perfetta per dare al 21enne Harry Byrne, giocatore del Leinster, un assaggio del rugby internazionale.

Lenneehan, che era l’allenatore dell’Irlanda durante il mandato di Warren Gatland, ha citato l’esempio dell’introduzione di Ronan O’gara alla sfera internazionale, nella storica vittoria sulla Scozia nel Campionato del Sei Nazioni del 2000.

O’Gara è stato rinviato a Twickenham per il suo weekend di apertura nel 2000, ma è stato scaricato contro la Scozia, con David Humphreys stagionato che è rimasto in riserva quando la nave aveva bisogno di stabilità.

Volevo lanciare Harry Byrne contro la Francia la scorsa settimana alle 10. Non sarebbe vero, non è giusto per il giovane, non è ancora pronto per questo.

Ma dato che abbiamo perso le prime due partite, sono sicuramente giunto alla conclusione che anche se Johnny Sexton avesse iniziato contro l’Italia, ora ha un ruolo di mentore con Harry Byrne.

“Stavo per mettere Harry Byrne in panchina contro l’Italia a Roma tra due settimane. Dagli 20-25 minuti a quel livello. Voglio dire, sconfiggeremo l’Italia. Quindi, esponi il ragazzo. Portalo in campo e lascia lui ne faccia parte “.

“Ricorda che Sexton era lì dietro Contepomi (al Leinster) e O’Gara a livello internazionale quando stava imparando le basi.

“O’Gara, 20 anni fa, ha dovuto commettere i suoi errori AIL e County con Munster.

Ronan Ujara al debutto contro la Scozia nel 2000

“ Ma quando finalmente l’abbiamo lanciata contro la Scozia in quel famoso giorno (2000), avevi una comoda copertura con David Humphries in panchina.

READ  Lazio, pesa la Champions? Non mi è mai piaciuto questo con Inzaghi

“Abbiamo finito per vincere 44-22 ma stavamo faticando all’inizio del secondo tempo. Ricordo che mi sono rivolto a Gatland quando Ronan stava attraversando una fase difficile e ha detto:” Gats, dobbiamo fare un cambiamento in 10. “E Humphreys è riuscito per finire quella partita. ”

La partita successiva è stata contro l’Italia, quindi la decisione facile per noi è stata quella di ricominciare ROG, perché era l’Italia, quindi devi sentirti come vuoi con queste selezioni.

“Ma sento che è ora di presentare Harry Byrne.

“Se Lancaster si sente abbastanza bravo da iniziare la partita contro il Northampton nella Heineken Cup due mesi fa – purtroppo ha urlato nel warm-up – beh, immagino sia arrivato il suo momento.

“Dobbiamo prendere decisioni a lungo termine in questi settori chiave”.

Ascolta il podcast di RTÉ Rugby Podcast di AppleE il SoundcloudE il Spotify O ovunque trovi i tuoi file audio.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x