Ecco perché dovresti considerare di fare shopping natalizio in Italia

Ecco perché dovresti considerare di fare shopping natalizio in Italia

Dopo averlo letto Centro Commerciale Firenzeuno di Centri commerciali di lusso In Italia, la mia amica Helen ed io abbiamo deciso di incontrarci a Firenze due settimane fa. Non viaggiamo insieme da marzo 2020 e questo ci è sembrato un ottimo modo per fare shopping in alcuni dei migliori negozi del mondo e approfittare anche delle esperienze esclusive offerte da The Mall Luxury Outlets per immergere gli ospiti nella cultura locale . Non sto parlando di pizza nella food court, sto parlando di esperienze originali e irripetibili che includono cacce al tartufo, tour artistici e la possibilità di creare una fragranza personalizzata.

Questo concetto unico ci ha incuriosito e non avevamo idea di cosa aspettarci, ma si è rivelato un viaggio speciale e stiamo pensando di renderlo una tradizione annuale.

Ecco perché:

quando abbiamo chiamato Centro Commerciale Firenze Per ulteriori informazioni, non potrebbero essere più gentili, facendo domande sui nostri interessi, offrendo suggerimenti e persino prenotando prenotazioni alberghiere presso l’Hotel St. Lo splendido Regis Florence, affacciato sull’Arno ea pochi passi da Ponte Vecchio. Con la colazione giornaliera e il nostro maggiordomo era il posto perfetto dove stare per tre notti.

Eravamo così entusiasti di visitare The Mall Firenze che non potevamo crederci quando ci siamo fermati in quello che sembrava più un vasto campus della Ivy League che un centro commerciale. Circondato dalla splendida campagna toscana, è stupendo e diverso da qualsiasi centro commerciale in cui sei mai stato prima. E per essere chiari, questi non sono negozi di sconto; Sono, letteralmente, sbocchi per alcuni dei migliori designer del mondo.

Siamo stati accolti al Welcome Center, dove ci siamo iscritti con entusiasmo al programma fedeltà Mall Club in previsione dei nostri futuri acquisti. I membri ricevono una varietà di vantaggi, a seconda del loro livello, e vale la pena iscriversi indipendentemente dalla frequenza con cui fai acquisti. Inoltre, poiché abbiamo prenotato esperienze, ognuno di noi ha ricevuto un My Luxury Wallet, che offre alcuni vantaggi interessanti come l’accesso alla sala VIP e la colazione, il tè pomeridiano o l’happy hour gratuiti.

36 negozi a Firenze Centro Commerciale, compresi i nomi che ti aspetteresti – Valentino, Saint Laurent e Versace – e alcuni che sono stati piacevolmente sorprendenti, come Philipp Plein e Hogan. Ogni negozio è completamente unico e dimostra che la moda è davvero un’arte.

Dato che stavamo trascorrendo la giornata al The Mall Firenze, ci siamo anche messi d’accordo corso di cucina Con il loro chef, divertente e delizioso. Ci ha insegnato come fare la pasta e il pesto da zero e ha condiviso molte storie. È stata una grande aggiunta alla giornata e avremmo mangiato di più ma volevamo provare il suo ristorante.

Perché Centri commerciali di lusso Tutto per rendere la vita più facile e più lussuosa per i propri ospiti, The Mall Firenze ha anche due ristoranti che possono essere separati come esperienze a cinque stelle. Abbiamo pranzato al ToscaNino Bistrot, un locale caldo e invitante che offre un ampio menù ricco di piatti realizzati con ingredienti freschi e di provenienza locale. La mia Pappa Al Pomodoro (zuppa di pane toscano) era l’epitome del cibo di conforto e così abbondante, capisco perché così tanti italiani bramano il loro riboso di mezzogiorno.

La nostra giornata al The Mall Firenze è stata più civile e piacevole di qualsiasi altra giornata trascorsa in un centro commerciale negli Stati Uniti. E il meglio deve ancora venire.

Ecco le esperienze esclusive che abbiamo prenotato Centri commerciali di lusso. Consiglio vivamente ognuno.

Scopri l’oro della Toscana

Voglio andare a caccia di tartufi da quando ho visto il documentario, Cacciatori di tartufi, quindi non vedevo davvero l’ora. È stato stupefacente. Abbiamo raggiunto Marco, un maestro del settore, e il suo cane, Maya, per un’indimenticabile mattinata nel bosco. Mentre corriamo dietro a Maya, che ha annusato tartufi sia bianchi che neri, riceviamo una buona educazione nell’arte della caccia e nel rapporto tra umani e cacciatori di cani.

È stata un’esperienza esaltante e che fa riflettere rendersi conto di quanto possa essere impegnativo questo lavoro a tempo pieno. Marco, che vende tartufi in tutto il mondo, ha dovuto trovare sul posto acquirenti per i tartufi per assicurarne la freschezza, e un corriere è venuto a ritirarli mentre stavamo pranzando. Sebbene non potessimo mangiare i tartufi trovati da Maya, li abbiamo assaggiati in ogni forma immaginabile, compreso il miele al tartufo, con pane, formaggio e vino. Non proprio una dolce vita.

Crea il tuo profumo

Non sarò in grado di rendere giustizia a quanto sia stata eccezionale questa esperienza, ma eccola qui. Helen ed io ci siamo innamorati di AquaFlor non appena siamo entrati nel palazzo rinascimentale che ospita le loro fantastiche fragranze. È un piacere per i sensi, con cose belle da vedere e toccare, musica drammatica in sottofondo e fragranze.

Ci siamo seduti con lo specialista di profumi Zisis, che ha una ricchezza di informazioni e ha la pazienza di un santo. Non solo ha risposto a un milione di domande che avevamo sulla storia del profumo, ma mi ha soddisfatto quando ho annusato alcune dozzine di profumi, valutato ciascuno e, alla fine, ne è piaciuto solo uno. Quando gli ho detto quanto amassi il profumo puro di Philosophy Pure Grace, che non aveva più lo stesso odore per me, ha annuito, ha tirato fuori una bottiglia e mi ha passato un bastoncino da fiuto. Ho quasi pianto. Una volta stabilita quella linea di base, ha creato un profumo delizioso e sobrio di cui io, come me, ero entusiasta. Anche se devo ancora lasciarlo sobbollire per un’altra settimana o giù di lì, mi rende così felice che ogni tanto mi intrufolo un po’. Questa è un’esperienza emotiva straordinaria che ricorderò per sempre.

Itinerari d’arte

Siamo stati abbastanza intelligenti da prenotare due tour artistici molto diversi e siamo stati abbastanza fortunati da avere entrambi i tour guidati dalla meravigliosa guida, Lucia. Il primo è stato un tour della Galleria degli Uffizi, e sebbene Helen ed io ci fossimo già stati, è stato molto più ricco vederlo attraverso gli occhi di un esperto.

L’altro tour è stato un mix personalizzato di street art e un tour che Lucia chiama “Firenze proibite”. Ci ha portato attraverso i vicoli, ci ha dato uno scoop interno sulle opere d’arte sui muri e ci ha portato in un negozio famoso per il lavoro di alcuni degli artisti di strada più famosi della città. Tra soste per street art, gelato, ancora street art e shopping, ci ha raccontato storie colorate sulla storia più scandalosa di Firenze. Era pieno di fatti, affascinante e divertente.

Perché abbiamo costruito il nostro itinerario attorno – e con l’aiuto di – Centri commerciali di lussoE abbiamo avuto modo di vivere più Firenze in pochi giorni rispetto a qualsiasi dei nostri precedenti viaggi lì. Abbiamo creato ricordi di una vita, abbiamo smesso di fare shopping per le vacanze e abbiamo davvero iniziato a cercare voli per fare un viaggio Centro Commerciale Sanremo in primavera.

READ  Schmidt è supportato da Francia, Italia, Gran Bretagna e Stati Uniti

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x