Eclipse riduce il traffico Internet negli Stati Uniti, Canada e Messico

Eclipse riduce il traffico Internet negli Stati Uniti, Canada e Messico

Soprannominata la “Grande Eclissi Nordamericana”, i dati hanno indicato che, nel complesso, il traffico di byte consegnati è diminuito dell’8% e il traffico di richieste è diminuito del 12% rispetto alla settimana precedente alle 19:00 UTC.

I dati di Cloudflare mostrano che Vermont, Arkansas, Indiana, Maine, New Hampshire e Ohio hanno visto il traffico diminuire del 40% o più al momento dell’eclissi.

Questi paesi erano tutti sulla strada verso l’università, il che non era il caso degli altri.

Il Messico è stato il primo dei tre paesi in cui è stata vista l'eclissi. Gli stati situati all’interno della zona dell’eclissi, come Coahuila, Durango e Sinaloa, hanno registrato una notevole diminuzione del traffico. Anche Città del Messico, nel sud, è stata colpita.

Il Canada è stato l’ultimo dei tre paesi a testimoniare l’eclissi. L’Isola del Principe Edoardo ha visto l’impatto più significativo in Canada. Questa regione ha una popolazione inferiore a 200.000 abitanti ed è una delle province marittime del Canada orientale, situata al largo del New Brunswick e della Nuova Scozia nel Golfo di San Lorenzo.

Cloudflare ha concluso che gli eventi umani e naturali hanno un impatto significativo sul traffico Internet. Questo è stato il caso del Black Friday/Cyber ​​Week, della Pasqua, delle celebrazioni del Ramadan, dell’incoronazione del re Carlo III, del recente guasto del cavo sottomarino in Africa e ora dell’eclissi.

READ  "Paradise Killer" arriverà su Xbox e PlayStation questo mese

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x