Era il 64° Entertainment Reporter – Variety

Era il 64° Entertainment Reporter – Variety

La giornalista di intrattenimento Francesca Capucci è morta il 30 marzo a Pasadena, dopo una battaglia di nove mesi contro il cancro al polmone metastatico al quarto stadio. Aveva 64 anni.

Meglio conosciuta per i suoi servizi di intrattenimento e musica alla KABC-TV di Los Angeles, la morte di Capucci è stata annunciata Legacy. com. Il giornalista ha anche ispirato il regista Quentin Tarantino a dare il suo nome al personaggio C’era una volta a Hollywood, la moglie della star del cinema italiano dell’attore Rick Dalton di Leonardo DiCaprio.

Capucci ha iniziato la sua carriera negli affari pubblici, facendo annunci di servizio pubblico per la stazione radio KIQQ (K-100). Alla fine, si è unita a Jay Coffey nel drive show mattutino di KIQQ e, durante il suo mandato, Cappucci ha guadagnato fan in tutta Los Angeles.

Dopo la sua permanenza presso KIQQ, ha lavorato per dieci anni presso KABC Chanel 7 Eyewitness News, occupandosi di intrattenimento e arte e intervistando molte leggende della musica, tra cui Rod Stewart, David Bowie e Michael Jackson. Mentre lavorava come giornalista, Capucci ha anche interpretato un giornalista in diversi programmi TV, tra cui “The Colbys”, “Columbo”, “7th Heaven” e “The Practice and Charmed”.

Capchi è poi passata alla cronaca dopo la nascita del figlio maggiore, Ian. Capucci divenne una madre devota, esortando i suoi figli, Ian e Will, a seguire le loro passioni. Nel 2018 ha prodotto e co-scritto un cortometraggio, Not Me, che è stato proiettato in diversi festival cinematografici.

Capucci è nata il 29 giugno 1958 a Los Angeles e ha frequentato la San Marino High School.Prima della sua carriera giornalistica, Capucci ha frequentato la Loyola Marymount University per due anni.

READ  Jurassic World: ci saranno altri sequel?

Le sopravvivono i suoi figli Ian e Will, suo fratello Raphael, sua sorella Isabella, i suoi sei nipoti e nove cugini.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x