La Cina inizia tre giorni di esercitazioni militari nello Stretto di Taiwan | notizie militari

La Cina inizia tre giorni di esercitazioni militari nello Stretto di Taiwan |  notizie militari

L’Esercito popolare di liberazione cinese annuncia l’esercitazione “United Sword Sharp” tra la rabbia cinese per l’incontro tra il presidente taiwanese e la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti.

La Cina ha iniziato tre giorni di esercitazioni militari intorno a Taiwan tra la rabbia di Pechino per l’incontro del presidente taiwanese Tsai Ing-wen in California con il presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti Kevin McCarthy.

Il comando del teatro orientale dell’Esercito popolare di liberazione ha dichiarato sabato in una breve dichiarazione che la Cina, che rivendica Taiwan come propria e non ha escluso l’uso della forza per raggiungere i suoi obiettivi, organizzerà “pattuglie di prontezza al combattimento” fino al 10 aprile. .

Le esercitazioni, soprannominate United Sword Sharp, includono esercitazioni nello Stretto di Taiwan a nord ea sud dell’isola, nonché nel mare e nello spazio aereo a est.

“Questo è un serio avvertimento per le forze separatiste dell’indipendenza di Taiwan e la collusione e la provocazione di forze esterne, ed è una misura necessaria per difendere la sovranità nazionale e l’integrità territoriale”, ha affermato il PLA.

Tsai ha incontrato McCarthy durante la seconda tappa di un tour dei due restanti alleati ufficiali dell’isola autogovernata in America centrale ed è arrivato a casa venerdì.

Pechino aveva minacciato ritorsioni ancor prima che si svolgesse l’incontro. La portaerei Shandong è stata vista navigare nelle acque sud-orientali di Taiwan verso l’Oceano Pacifico occidentale poche ore prima che l’incontro fosse programmato per mercoledì.

Il ministero della Difesa di Taiwan ha affermato che sta monitorando la situazione e che risponderà in modo appropriato per difendere la sicurezza dell’isola.

READ  Biden respinge gli sforzi di Trump per bloccare il rilascio del documento del 6 gennaio | Notizie su Donald Trump
Il presidente di Taiwan Tsai Ing-wen è tornato a Taiwan venerdì dopo aver viaggiato in America centrale e aver fatto tappa negli Stati Uniti sulla via del ritorno. [Sam Yeh/AFP]

Il ministero ha affermato in una dichiarazione che la Cina sta usando la visita di Tsai negli Stati Uniti “come pretesto per condurre esercitazioni militari che hanno gravemente danneggiato la pace, la stabilità e la sicurezza nella regione”.

“L’esercito risponderà con un atteggiamento calmo, razionale e serio, e farà la guardia e monitorerà secondo i principi di ‘né escalation né conflitto’ per difendere la sovranità nazionale e la sicurezza nazionale”.

Sanzioni

Venerdì, Pechino ha annunciato sanzioni più severe contro Hsiao Bi-kim, l’ambasciatore de facto di Taiwan negli Stati Uniti, e la Biblioteca Ronald Reagan dove Tsai e McCarthy si sono incontrati, ma ha fatto marcia indietro su una risposta pubblica che ha fatto seguito a una visita sull’isola lo scorso agosto. Il predecessore di McCarthy, Nancy Pelosi.

In quell’occasione, la Cina ha organizzato giorni di giochi di guerra intorno a Taiwan, compreso il lancio di missili in tutta l’isola.

Gli analisti hanno affermato che la reazione iniziale più attenuata all’incontro Tsai-McCarthy potrebbe essere stata perché ha avuto luogo negli Stati Uniti o perché ha coinciso con le visite a Pechino del presidente francese Emmanuel Macron e della presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

Le manovre del PLA sono iniziate poche ore dopo che Macron e von der Leyen, il cui focus era sulla crisi ucraina, se ne sono andati.

Una nave da guerra cinese nei mari di fronte allo stretto di Taiwan ha sparato diverse palle di cannone nell’area della baia di Luoian, sulla costa della provincia del Fujian, a circa 50 chilometri (30 miglia) a nord-ovest delle isole Matsu, che sono vicine alla terraferma ma controllate da Taiwan.

READ  I legislatori repubblicani in Georgia hanno introdotto una legislazione che limita il voto

L’agenzia di stampa Reuters ha riferito che granate fumogene e ad avancarica sono state viste dalla poppa della nave, una nave da sbarco anfibia, mentre i marinai sparavano proiettili contro obiettivi a terra e in acqua. Barche da pesca e enormi navi da carico galleggiavano nelle vicinanze, evitando l’area di scavo.

Il ministero della Difesa di Taiwan ha dichiarato che sabato mattina 42 aerei e otto navi cinesi hanno attraversato la linea mediana dello stretto, che di solito funge da zona cuscinetto informale tra le due sponde.

Una delegazione di legislatori statunitensi guidata da Michael McCaul, presidente della commissione per gli affari esteri della Camera, è attualmente in visita a Taiwan e sabato ha incontrato Tsai a pranzo.

McCall ha detto che la delegazione era a Taipei per mostrare sostegno all’isola democratica, mentre Tsai ha detto che il popolo di Taiwan ama la democrazia e cerca la pace.

Gli Stati Uniti non hanno relazioni diplomatiche formali con Taiwan, ma sono il più grande sostenitore dell’isola a livello internazionale. È inoltre obbligato per legge a fornire all’isola i mezzi per difendersi.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x