Giornata della Fondazione a San Marino – 3 settembre 2022

Giornata di fondazione a San Marino

La storia di San Marino può essere fatta risalire al 301 d.C. quando i Santi Marino fondarono un santuario cristiano sul Monte Titano nell’attuale San Marino. La Repubblica di San Marino è un paese senza sbocco sul mare nell’Europa meridionale, confina con l’Italia a nord e circondato dall’Appennino sammarinese e dal Mar Mediterraneo. Copre solo 380 miglia quadrate e ospita 32.000 persone.

Il 17 ottobre 1739 il cardinale Giulio Alberoni, legato di Ravenna, occupò il paese. Ma papa Clemente XII riconquistò l’indipendenza il 5 febbraio 1740, giorno di Sant’Agata. Da allora è diventata una patrona della repubblica.

Nel 1915 San Marino si dichiarò neutrale durante la prima guerra mondiale. Ciò non andò bene con l’Italia, che unì le forze con gli Alleati e sospettava che le spie austriache potessero utilizzare la Repubblica come base operativa. L’Italia ha tentato di forzare un distaccamento dei Carabinieri nella Repubblica e ha interrotto le linee telefoniche della Repubblica quando non ha ottemperato.

La Repubblica di San Marino si unì alla lotta sul fronte italiano nella prima guerra mondiale, fornendo due gruppi di 10 volontari ciascuno. Un gruppo ha combattuto come combattenti e l’altro ha gestito un ospedale da campo della Croce Rossa. L’Austria-Ungheria ha successivamente sospeso le relazioni diplomatiche con San Marino a causa dell’esistenza di questo ospedale.

Sebbene San Marino non fosse ufficialmente entrato nella seconda guerra mondiale, un articolo del New York Times affermava erroneamente di aver dichiarato guerra al Regno Unito il 17 settembre 1940. Successivamente, il governo samaritano disse agli inglesi di averlo fatto. Non gli hanno dichiarato guerra.

READ  Il miglior sito di scommesse online - 20bet

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x