Giornata mondiale del tumore al cervello 2022 Scopri i tipi di tumori cerebrali che causano i loro sintomi

Scritto da Wesley M. Jose

Tumore al cervello è un termine comune per descrivere tutti i tumori che possono colpire il cervello. Il cervello può avere tumori primari, il che significa che il tumore inizia nel cervello, o tumori secondari (noti anche come metastatici) che sono iniziati altrove ma ora sono migrati nel cervello.

Tradizionalmente, il termine tumore al cervello denota un tumore cerebrale primario. Tutti i tumori cerebrali non sono maligni. Alcuni possono essere lenti e benigni. Ma anche un tumore a crescita lenta può invadere altre strutture vicine e causare sintomi.

Questi tumori possono derivare da diverse parti del cervello – ad esempio, un tumore derivante dalle meningi, lo strato che copre il cervello, è chiamato meningioma. O gliomi, che derivano dalle cellule di supporto del cervello chiamate gliomi. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) classifica i tumori primari in di basso grado (grado 1 e 2) e di alto grado (grado 3 e 4).

Quali sono le cause di un tumore al cervello?

I tumori cerebrali sorgono a causa di geni e cromosomi anormali, che portano alla crescita incontrollata e all’aumento di un certo tipo di cellula nel cervello. I geni interessati sono principalmente associati al controllo della crescita cellulare, alla riparazione delle cellule danneggiate e all’invecchiamento (il che significa che le cellule invecchiano e muoiono). La ragione principale dell’insorgenza di questi tumori è la perdita intrinseca del controllo sulla proliferazione cellulare, l’incapacità di riparare la cellula danneggiata non funzionale e la capacità delle cellule danneggiate di continuare a vivere piuttosto che autodistruggersi (diventare immortali).

Questa anomalia genetica può essere ereditata geneticamente dai genitori o può essere acquisita più tardi nella vita. Il noto fattore di acquisizione dei tumori cerebrali è l’esposizione alle radiazioni come nel trattamento della leucemia pediatrica in cui le radiazioni dirette al cervello fanno parte del trattamento. Tali tumori sorgono 10-15 anni dopo l’esposizione alle radiazioni.

READ  Caratteristica rover cinese a forma di cubo sul lato opposto della luna

La maggior parte delle persone con tumori cerebrali non ha una storia familiare, ma in rari casi i tumori possono essere familiari. Se hai un parente stretto (consanguineo) con diagnosi di neurofibromatosi, sclerosi cerebrale, sindrome di von Hippel-Landau, Li-Fraumeni, sindrome di Turcott e sindrome di Lynch, potresti anche essere a rischio.

Di recente, ci sono state discussioni sull’uso dei telefoni cellulari che causano tumori al cervello. I telefoni cellulari producono onde a radiofrequenza, non radiazioni ionizzanti (che causano il cancro). I dati medici disponibili da ampi studi non supportano questa associazione. Tuttavia, se sei preoccupato, sarebbe saggio evitare un uso prolungato dei telefoni cellulari.

Simile ai telefoni cellulari, anche la vita vicino a linee elettriche ad alta tensione (che producono campi elettromagnetici di stringhe) è stata accusata, ma ciò non è stato ancora dimostrato.

Altri fattori ambientali che sono stati accusati di causare tumori al cervello sono i prodotti petroliferi, il cloruro di vinile che viene utilizzato per produrre la plastica.

Utilizzando un sostituto dello zucchero chiamato aspartame, che è un’infezione con alcuni virus Sono stati anche suggeriti come possibili fattori di rischio. Ma non ci sono prove garantite per questo.

Prevenzione e sintomi del tumore al cervello

Poiché non ci sono fattori ambientali specifici che hanno dimostrato di causare il tumore al cervello primario, può essere difficile stabilire linee guida standard per la prevenzione del tumore al cervello. Ciò significa che l’obiettivo è ancora scoprire se hai una storia familiare, nel qual caso puoi fare un test della linea germinale per determinare se sei a rischio.

Se non hai una storia familiare, è meglio che ti rechi in ospedale se hai sintomi inspiegabili che ritieni necessitino di attenzione. La persona migliore per affrontare un problema correlato al cervello potrebbe essere un medico o un neurologo che ha mezzi ragionevoli per valutarti.

READ  Spettacolari piogge di meteoriti delle Geminidi illumineranno i cieli del Canada questo mese

Sebbene i sintomi possano variare a seconda della posizione del tumore, questi sono alcuni dei segni che dovrebbero indurti a consultare un medico:

  • Forte mal di testa al mattino o se ti sveglia di notte
  • Convulsioni o convulsioni
  • Se trovi difficile pensare, parlare o esprimere. confusione e confusione
  • Debolezza o paralisi in una parte o lato del corpo
  • Vertigini o perdita di equilibrio
  • Alterazioni della vista e/o dell’udito
  • Formicolio o intorpidimento al viso
  • Nausea o vomito, difficoltà a deglutire

L’autore è Professore Associato (Responsabile dei Servizi di Neuro-Oncologia), Oncologia medica, AIMS Kochi

Dai un’occhiata ai sanitari qui sotto-
Calcola l’indice di massa corporea (BMI)

Calcolo dell’età tramite il calcolatore dell’età

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x