Gli astronomi hanno scoperto nuove lune attorno a Nettuno e Urano

Gli astronomi hanno scoperto nuove lune attorno a Nettuno e Urano

Lui gioca

Gli astronomi hanno annunciato di aver scoperto nuove lune attorno a Nettuno e Urano.

Pubblicato dal Minor Planet Center dell'Unione Astronomica Internazionale Risultati venerdìmostra la prima luna nuova scoperta attorno a Urano in più di 20 anni e due lune nuove attorno a Nettuno.

“Le tre lune appena scoperte sono le più deboli mai viste intorno a questi due pianeti giganti ghiacciati utilizzando telescopi terrestri”, ha detto Scott S. Sheppard, un astronomo del Carnegie Institution for Science di Washington che ha contribuito alla scoperta delle lune. Lo ha detto in un comunicato stampa. “Era necessaria un'elaborazione speciale delle immagini per rivelare oggetti così deboli.”

La luna appena scoperta attorno a Urano è la 28a luna conosciuta attorno al pianeta, e le lune attorno a Nettuno ammontano a 16 in totale.

Come sono state trovate le lune che circondano Nettuno e Urano?

Sheppard osservò le lune nuove utilizzando i telescopi alle Hawaii e in Cile.

Mentre le lune si muovono a un ritmo glaciale rispetto a quello della Terra (la luna più piccola di Nettuno impiega 27 anni per completare un viaggio attorno al suo pianeta), le limitate opportunità di separarle dal paesaggio stellare hanno richiesto agli astronomi di scattare “dozzine” di fotografie a lunga esposizione nel corso del tempo. nel corso di diverse notti, secondo un comunicato stampa della Carnegie Foundation for Science.

READ  Il meccanismo proteolitico del cervello ha trovato un nuovo ruolo nelle sinapsi

“Poiché le lune si muovono in pochi minuti rispetto alle stelle e alle galassie sullo sfondo, le singole lunghe esposizioni non sono ideali per catturare immagini di profondità di oggetti in movimento. Unendo insieme queste esposizioni multiple, le stelle e le galassie appaiono con scie”, ha detto Sheppard. “Dietro di loro, oggetti in movimento simili al pianeta ospite saranno visti come sorgenti puntiformi, facendo emergere le lune da dietro il rumore di fondo nelle immagini.”

Gli scienziati ritengono che piccole parti della luna attorno al pianeta potrebbero non essere ancora state scoperte, secondo il comunicato stampa.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x