L'operatore immobiliare al dettaglio IGD sta liquidando 13 asset al dettaglio in Italia

L'operatore immobiliare al dettaglio IGD sta liquidando 13 asset al dettaglio in Italia

La società immobiliare retail IGD ha venduto un portafoglio di asset retail in Italia del valore di 258 milioni di euro.

L'acquirente è un consorzio formato dalle società di investimento Sixth Street, Starwood Capital e dal gestore patrimoniale Prelios SGR.

Il portafoglio immobiliare sarà gestito attraverso un fondo di investimento chiuso (Fondo Alimentare) gestito da Prelios SGR. Il 60% del fondo sarà detenuto dalla società lussemburghese (50% Sixth Street e 50% Starwood Capital), mentre il restante 40% sarà detenuto da IGD.

Al netto dell'importo netto investito nel fondo, IGD riceverà circa 155 milioni di euro in contanti, che serviranno a ripagare il debito esistente.

Il portafoglio è composto da 13 asset, di cui otto supermercati (situati a Chioggia, Porto d'Ascoli, Roma, Rimini, Conegliano, Ascoli Piceno e due a Bologna), tre supermercati (situati a Civita Castellana, Ravenna, Roma) e due. Centri commerciali (situati a Bologna e Chioggia). Gli asset generano un reddito locativo netto di 17 milioni di euro all'anno.

L’accordo dovrebbe concludersi entro aprile 2024.

Piani di dismissione degli asset

La vendita di 13 asset è in linea con il piano 2022-2024 di IGD volto a ridurre la propria leva finanziaria.

IGD utilizzerà il ricavato della vendita per rimborsare parzialmente i finanziamenti esistenti sugli immobili venduti, per rimborsare anticipatamente parte di altri finanziamenti e per realizzare un risparmio annuo sugli oneri finanziari di 11 milioni di euro.

L'operazione prevede un accordo con SGR per la gestione degli immobili ceduti. Attraverso il suo miglioramento, IGD prevede di generare ricavi aggiuntivi di 2 milioni di euro all'anno dalla gestione di progetti, immobili e strutture e successivamente vendere gli immobili a premio, migliorando ulteriormente la propria posizione finanziaria.

READ  Pronostici Italia vs San Marino, squadra e tiri migliori

“Questa disposizione rappresenta un traguardo significativo perché, insieme a quella completata a fine 2021, porta il totale delle risorse raccolte negli ultimi tre anni per ridurre l'indebitamento del gruppo a circa 270 milioni di euro”, ha affermato Claudio Albertini, Amministratore Delegato di IGD. .

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x