Hamilton ha considerato una “area a rischio stimato” per la malattia di Lyme per il quinto anno consecutivo

Hamilton e zecche – come due piselli in un baccello.

Per il quinto anno consecutivo, Public Health Ontario ha designato la città come “area a rischio stimato” per la malattia di Lyme in mezzo a un aumento degli avvistamenti di insetti delle dimensioni di semi di papavero.

Ma gli esperti di salute sottolineano che il rischio per il pubblico rimane basso.

“Sebbene siamo un’area a rischio stimato, la nostra lettera afferma ancora che è a basso rischio per il pubblico perché non ci sono tante zecche dalle zampe nere come zecche di cane e non tante che portano una malattia reale”, ha detto Jane Morrell. Supervisore del programma dei rischi per la salute della città e delle malattie trasmesse da vettori.

Le zecche dalle zampe nere – quelle che possono trasportare i batteri della malattia di Lyme – si sono create un habitat ad Hamilton negli ultimi anni, creando un’area in cui possono attraversare un ciclo vitale piuttosto che rapide visite di atterraggio spostando animali e uccelli.

E gli ultimi dati lo supportano.

Delle 669 zecche presentate al pubblico nel 2019, 223 zecche nere sono state acquisite a livello nazionale e 10 sono risultate positive alla malattia di Lyme. Nel frattempo, dei 582 inviati nel 2018, solo 92 erano con le zampe nere e nove sono risultati positivi ai batteri.

Mentre Hamilton Public Health ha smesso di registrare dati di zecche identificabili durante la pandemia – un’iniziativa che da allora è iniziata – Morrell prevede che il numero di zecche, comprese quelle dalle zampe nere, abbia continuato ad aumentare a causa dei climi più caldi e degli inverni più brevi.

READ  Ecco come appaiono la terra e il sole dal polo sud della luna

“Le zecche sono nell’ambiente, saranno sempre nell’ambiente”, ha detto.

La malattia di Lyme è pericolosa per l’uomo solo se la zecca dalle zampe nere porta i batteri della malattia e si nutre della persona da almeno 24 ore. La buona notizia è che le zecche dalle zampe nere non portano batteri e possono morire facilmente nelle zone soleggiate.

Ma potresti individuarli nei posti che meno ti aspetti, ha detto Morrell, che ha sottolineato che la vigilanza è la chiave per evitare i piccoli insetti, come cortili ben piantati e giardini domestici.

“Se la tua proprietà si sta ritirando in un campo aperto, potresti voler rivestire quella parte posteriore della proprietà con pacciame o ghiaia, perché a loro non piace”, ha detto. “Anche nel tuo giardino con l’erba tagliata, puoi comunque entrare in contatto con le zecche.

Altri suggerimenti per le zecche includono:

  • Indossare indumenti chiari all’esterno per rilevare più facilmente le zecche.
  • Indossa pantaloni lunghi e una maglietta a maniche lunghe per ridurre l’esposizione della pelle nelle aree boscose.
  • Usa un repellente per zecche che contenga DEET o icaridin. Non utilizzare questi prodotti sui tuoi animali domestici.
  • Usa le pinzette per rimuovere il segno di spunta se le dimensioni lo consentono.

  • Fai la doccia entro due ore dall’essere fuori per sbarazzarti delle zecche.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x