Hillary Clinton scrive un romanzo con la scrittrice canadese Louise Penny

L’ex segretario di Stato americano Hillary Clinton sta collaborando con la sua amica, la scrittrice canadese Louise Penny, per scrivere un thriller politico.

Il libro da chiamare Stato di terroreSeguirà un giovane ministro degli Esteri, alla guida di un politico rivale che cerca di risolvere un’ondata di attacchi terroristici. Il romanzo è stato rilasciato il 12 ottobre e sarà pubblicato dall’editore di Clinton, Simon & Schuster, e Penny, St. Martin’s Press.

“Scrivere un thriller con Louise è un sogno che si avvera”, ha detto Clinton in una dichiarazione martedì. “Le piaceva ogni libro dei suoi libri e personaggi, così come la sua amicizia. Ora ci uniamo ai nostri esperimenti per esplorare il complesso mondo della diplomazia e del tradimento ad alto rischio. Tutto non è come sembra a prima vista.”

Benny è un autore pluripremiato i cui romanzi includono Mese più difficile E il Detto brutale.

Ha detto in una dichiarazione che non poteva “dire di sì abbastanza rapidamente” per avere l’opportunità di lavorare con Clinton.

“Che esperienza incredibile, entrare nel Dipartimento di Stato. All’interno della Casa Bianca. Nella mente del Segretario di Stato mentre esplodono crisi ad alto rischio”, ha detto. “Prima di iniziare, abbiamo parlato del suo periodo come Segretario di Stato. Qual è il suo peggior incubo? Stato di terrore È la risposta corretta. “

Non è l’unico romanziere della famiglia

La scrittura di fantasia e gli scenari peggiori sono diventati il ​​passatempo preferito di Clinton e di suo marito, l’ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton. Ha collaborato con James Patterson al cyber thriller che ha venduto milioni di copie Il presidente è scomparsoE su un nuovo romanzo Figlia del PresidenteChe uscirà a giugno.

READ  Immagini: l'esercito del Myanmar prende il potere | Galleria di notizie

Hillary Clinton, Segretario di Stato durante il primo mandato di Barack Obama come presidente, ha scritto una serie di opere di saggistica. Includere note Storia vivente E il Scelte difficili, Che ha coperto il suo tempo con Obama, che l’ha sconfitta nelle primarie presidenziali democratiche del 2008. quello che è successo Si è concentrato sulla sua straordinaria perdita contro Donald Trump nelle elezioni del 2016.

Stato di terrore Sembra che conti non solo sui suoi anni come segretario di stato, ma anche sui suoi pensieri sulla politica estera “America first” dell’amministrazione Trump.

Secondo Simon & Schuster e St. Martin, il personaggio principale “ha il compito di mettere insieme una squadra per svelare la cospirazione omicida, uno schema attentamente progettato per prendere seriamente vantaggioso e fuori potere il governo degli Stati Uniti dove conta di più”.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x