I residenti di Roma hanno esortato a ridurre gli imballaggi natalizi in mezzo alla crisi dei rifiuti | Italia

I residenti di Roma sono stati invitati a limitare l’uso della carta da regalo natalizia mentre le autorità della capitale italiana sono alle prese con il problema cronico della raccolta dei rifiuti.

I nuovi leader della città sono sotto pressione per mantenere la loro promessa di ripulire le strade entro Natale e, insieme all’appello alla carta da regalo, stanno pagando un bonus ai netturbini per evitare l’assenteismo stagionale.

Sabrina Alfonsi, consulente ambientale, ha dichiarato a Il Messaggero che la questione della carta da pacchi e degli imballaggi “non è uno scherzo”.

“Come direzione, abbiamo adottato tutte le misure possibili per migliorare [waste] e trovare nuovi sbocchi per la spazzatura che si produce a Roma. “Il Natale è un periodo particolarmente complicato, soprattutto per i pacchi. La produzione di rifiuti è in aumento, ma invece dovrebbe diminuire”.

Alfonsi ha sottolineato che ridurre l’uso della carta da pacchi non significa fare meno regali, ma ha affermato che i cittadini devono fare la loro parte per aiutare a mantenere pulita la città.

La cancelliera è stata costretta a chiarire i suoi commenti dopo che hanno suscitato alcune critiche sui social media, con alcune persone che hanno affermato che la sua proposta era un modo semplicistico per cercare di risolvere i problemi della spazzatura di Roma e che avere meno pacchi di Natale non avrebbe fatto differenza.

“Non c’è nessuna iniziativa del consiglio per ridurre i pacchi di Natale”, ha detto all’agenzia di stampa ANSA. “Questo è un problema di confezionamento, ed è un problema non solo per Roma ma per tutta l’Europa”.

Ha detto che l’imballaggio è principalmente legato alle attività commerciali e alla distribuzione e che la riduzione del suo utilizzo è stata una componente chiave del piano completo di gestione dei rifiuti della città, che includeva la costruzione di nuovi impianti di smaltimento dei rifiuti.

READ  Qualificazioni ai Mondiali di Inghilterra 2022: gruppo, date, risultati e tutto ciò che devi sapere

Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, ha promesso di effettuare una “pulizia straordinaria” della città dopo aver vinto le elezioni di ottobre, fissando un obiettivo di Natale, “se non prima”. Ha detto: Alziamo i cumuli di spazzatura; Spazzeremo e puliremo le strade. Tagliamo il prato e puliamo gli scarichi”.

A novembre è stato annunciato lo stanziamento di 40 milioni di euro (34 milioni di sterline) per il progetto. Tuttavia, ci sono finora pochi segni visibili su un target che ha un impatto significativo, con contenitori di overflow ancora visibili su base regolare.

Per contrastare il problema dell’assenteismo tra i lavoratori dell’azienda comunale di raccolta rifiuti Ama, nel periodo di Natale e Capodanno, circa 3 milioni di euro di fondi verranno utilizzati per pagare un bonus di 360 euro ai netturbini per incentivarli a frequentare. per lavoro.

Intanto Ama ha annunciato giovedì che lunedì i suoi dipendenti scioperaranno, rimuovendo solo i rifiuti dagli ospedali romani.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x